Gruppo Piaggio: ripresa delle attività in tutti i centri produttivi nel mondo

Riavvio anche nel sito indiano a Baramati

Gruppo Piaggio: ripresa delle attività in tutti i centri produttivi nel mondoGruppo Piaggio: ripresa delle attività in tutti i centri produttivi nel mondo

Tornati operativi tutti gli stabilimenti produttivi del Gruppo Piaggio (PIA.MI) localizzati nel mondo. La notizia emerge da una nota diffusa in giornata, ricordando l’interruzione dovuta all’emergenza collegata al Coronavirus COVID-19. Anche il sito indiano a Baramati ha ripreso ad essere attivo.

In Italia si è ripreso dallo scorso 4 maggio

Il riavvio nei punti produttivi legati al Gruppo Piaggio in Italia è iniziato dal 4 maggio 2020, in coincidenza con la cosiddetta Fase 2. Siglati anche dei protocolli d’intesa riguardanti procedure di pulizia e sanificazione degli ambienti lavorativi, prima e anche nel corso dell’attività nei poli produttivi. Nel merito, considerando gli impianti Aprilia di Noale e Scorzè nel veneziano, così come quello Moto Guzzi di Mandello del Lario (Lecco), si evidenzia comunque dell’attività in “smart working” per specifici ambiti o soggetti condizionati da patologie, valutando il parere di un medico. Le regole negli impianti riguardano anche fornitori e personale esterno tramite autocertificazione, come affiorato.
Dalle informazioni relative ai citati protocolli, si indica anche che a tutti gli operatori e dipendenti saranno forniti a cadenza regolare kit con diversi dispositivi di protezione, oltre a disporre di gel igienizzante per rafforzare la loro tutela. Assieme a questi, sono previste anche misure di distanziamento in ogni spazio lavorativo o comune, comprese le aree mensa, così come è confermato l’accertamento della temperatura tramite specialisti esterni, effettuata anche attraverso termoscanner, sempre riprendendo le informazioni.

Ripresa nel mondo

Con il riavvio delle attività nello stabilimento indiano di Baramati, dunque, tutti i siti produttivi sono di nuovo operativi. L’impianto vietnamita ha subito dei rallentamenti nelle forniture, ma è sempre stato attivo a livello produttivo, come segnalato. Il lockdown dei concessionari in India è terminato la settimana scorsa con la riapertura di circa 190 dealer tra veicoli commerciali e due ruote, proseguendo con la ripresa commerciale.

Foto: Piaggio Group

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati