Triumph Motorcycles: nuovi pacchetti di manutenzione “Triumph Take Care” [FOTO]

Tre tipologie: "Urban", "Traveller" e "Globetrotter"

Dopo il lancio dell’estensione di garanzia contrattuale Triumph Just Ride sino ad ulteriori 2 anni, introdotto da Triumph Motorcycles un nuovo servizio dedicato al panorama italiano. Tre declinazioni di un programma di manutenzione “Triumph Take Care”, come indicato.

La proposta

Il programma è articolato, come accennato, in ben tre tipologie e si possono reperire informazioni all’indirizzo: www.triumphmotorcycles.it/owners/triumph-take-care. Partendo da Triumph Take Care “Urban”, è rivolto a coloro che usano il mezzo per una percorrenza inferiore a 10.000 km o 16.000 km in 30 mesi. Compresi, secondo le informazioni: il primo tagliando e due tagliandi annuali come dal piano di manutenzione indicato da Triumph.
Passando a Triumph Take Care “Traveller” è rivolto all’utenza che stima una percorrenza di 10.000 km o 16.000 km in 30 mesi. Compresi: il primo tagliando, un tagliando annuale e un tagliando a scadenza chilometrica, sempre come previsto dal piano di manutenzione.
Infine Triumph Take Care “Globetrotter” per coloro che impiegano la moto con una percorrenza di 20.000 km o 32.000 km in 30 mesi, comprendendo il primo tagliando e i due tagliandi a scadenza chilometrica come dal piano di manutenzione segnalato. Si precisa che: “Le scadenze chilometriche sono determinate dal piano di manutenzione previsto per ogni modello.”

Ulteriori indicazioni

La proposta “Triumph Take Care”, dunque, rappresenta la possibilità di acquistare tre differenti pacchetti di manutenzione sviluppati considerando l’uso del mezzo. In sostanza si parla di percorrenza chilometrica.
Acquistando uno di tali pacchetti, si prospetta un’assistenza regolare e conforme alle raccomandazioni di Triumph Motorcycles, contando sull’esperienza della rete di assistenza ufficiale, oltre a un vantaggio economico per l’acquisto di ricambi non previsti dal piano di manutenzione, tipo pastiglie o dischi freno, come indicato. Ogni pacchetto può essere integrato nel programma di finanziamento sottoscritto al momento dell’acquisto di un nuovo esemplare e, in caso di vendita del mezzo, l’eventuale copertura residua può essere trasferita al nuovo proprietario a supporto del valore residuo della moto, riprendendo quanto comunicato.

Foto: Triumph Motorcycles

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati