Indian FTR Carbon 2020: fibra di carbonio e definizione sportiva [FOTO E VIDEO]

Una nuova esclusiva proposta, traendo spunto dalla FTR750

Sono diversi i particolari in fibra di carbonio. La nuova Indian FTR Carbon appare grintosa e propositiva, intuendo la vivacità espressa dal motore bicilindrico a V che la anima, a sua volta sottolineata dal sistema di scarico Akrapovič in titanio.

Veste distintiva

Il concetto rimanda alla vincente Indian FTR750, protagonista nella serie Flat Track. In evidenza, su una piastra centrale, spicca la dicitura “Indian FTR 1200 Carbon”. Una curata simbiosi tra dettagli ricercati e carattere sportivo, osservando i vari elementi in fibra di carbonio. La caratteristica trama è distinguibile osservando il parafango anteriore, l’alloggiamento del gruppo ottico frontale, zona airbox e serbatoio, quindi la calotta collegata al sedile passeggero. Distintivo anche il citato scarico basso in tinta scura siglato Akrapovič, sviluppato in titanio. Variegata la gamma di accessori con oltre 40 opzioni indicate, personalizzando l’esemplare FTR per avere ulteriore distinzione e funzionalità.

Le caratteristiche della FTR Carbon

La ciclistica, considerando una struttura tubolare, è pensata per essere funzionale massimizzando un sostanziale equilibrio tra dinamismo e comfort di marcia, alla luce di sospensioni regolabili con una corsa da 150 millimetri, forcella anteriore a steli rovesciati da 43 mm, freni Brembo a doppio disco anteriore da 320 mm legati a una soluzione M4.32 con sistema ABS, mentre quello posteriore semi-flottante risulta da 260 mm. Un’impostazione che privilegia manovrabilità e precisione in curva. L’esemplare presenta gruppi ottici LED, una strumentazione digitale su schermo touch da 4,3 pollici arricchito da porta USB e compatibilità Bluetooth, quindi sistemi di sostegno come i citati traction control, cruise control, controllo della stabilità sensibile all’angolo d’inclinazione, quindi tre modalità di guida selezionabili tra Sport, Standard e Rain, con ridefinizione della risposta all’acceleratore e livelli di intervento sul controllo di trazione, riprendendo ancora quanto segnalato. Il peso a secco risulta di 228 kg.
Il motore è un bicilindrico a V da 1.203 cc, raffreddato a liquido, che genera una spinta di 93 kW e 120 Nm di coppia.

Video: Indian Motorcycle Europe, Middle East & Africa
Foto: Indian Motorcycle

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati