Piaggio Fast Forward: premiato ai Red Dot Awards – Product Design 2020 il robot Gita [FOTO]

Due riconoscimenti

Assegnati al robot sviluppato da PFF il sigillo di qualità Red Dot e il Best Of The Best tra le realizzazioni innovative

Due riconoscimenti al robot Gita, ideato e sviluppato da Piaggio Fast Forward, in occasione dei Red Dot Awards – Product Design 2020. Assegnati il sigillo di qualità Red Dot legato al suo design e anche l’importante Best Of The Best tra le innovazioni.

La manifestazione

Realtà e designer da più di 60 paesi hanno introdotto oltre 6.500 candidature, in una delle manifestazioni più prestigiose dedicate al design. Nel 2020 quaranta esperti, provenienti da diverse discipline, si sono soffermati su vari aspetti tra design, qualità produttiva, ergonomia, funzionalità e materiali utilizzati. Un evento di premiazione noto in tutto il mondo, istituito nel 1995 da Peter Zec, Presidente dell’International Council of Societies of Industrial Design (ICSID), rinominato World Design Organization nel 2017.

La premiazione del robot Gita

Il riconoscimento più elevato ai Red Dot Awards – Product Design, il “Red Dot: Best of the Best”, è stato assegnato a Gita da una giuria internazionale nella meta-categoria “prodotti innovativi”, considerando “il livello straordinario di design innovativo e per la progettazione fuori dal comune”, come segnalato. In evidenza anche “le qualità e peculiarità del robot, un vero e proprio assistente personale che rappresenta la mobilità leggera del futuro”, è evidenziato ancora nell’occasione.
Il sigillo di qualità Red Dot per la classe product design, poi, riguarda i migliori prodotti per “riconosciute qualità in termini di design e innovazione”. Un sigillo ricevuto anche da marchi come Apple, Braun, Acer, Fujifilm, Bosch e Philips, riprendendo quelli elencati.
Il robot Gita è realizzato nel nuovo stabilimento di Piaggio Fast Forward nel quartiere di Charlestown, a Boston. La commercializzazione, partita lo scorso novembre sui canali on-line, è strutturata seguendo una prima fase che interessa il mercato statunitense, visto che è già disciplinata la circolazione di robot lungo le strade cittadine.
Questo robot è il primo progetto d’innovazione firmato da Piaggio Fast Forward (PFF), realtà legata al Gruppo Piaggio (PIA.MI) presente a Boston, che si interessa di robotica e mobilità futura. Si tratta di un “robot carrier del tipo “follow me”, capace di trasportare oggetti sino a 20 kg di peso e stare al seguito del proprietario all’interno e all’esterno di edifici, raggiungendo una velocità massima di 10 chilometri orari. L’autonomia indicata ammonta a 4 ore.

Foto: Piaggio Group

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Piaggio Fast Forward riceve il Good Design Awards 2017

Il premio è stato dato per Gita, considerato un progetto rivoluzionario e visionario, non solo un robot dal design futuristico
Piaggio Fast Forward (PFF), società controllata dal Gruppo Piaggio di cui rappresenta il più avanzato centro di ricerca sulla mobilità