Fase 2, Confindustria ANCMA: incentivi all’acquisto siano anche per ciclomotori e moto

Le parole del presidente Paolo Magri

Il commento del presidente di Confindustria ANCMA su alcune anticipazioni riguardanti eventuali misure per favorire l’acquisto di biciclette tradizionali e a pedalata assistita per la "Fase 2"
Fase 2, Confindustria ANCMA: incentivi all’acquisto siano anche per ciclomotori e motoFase 2, Confindustria ANCMA: incentivi all’acquisto siano anche per ciclomotori e moto

In merito ad alcune anticipazioni su possibili misure a favore dell’acquisto di biciclette tradizionali e a pedalata assistita per la cosiddetta “Fase 2”, il presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo ed Accessori), Paolo Magri, commenta in modo positivo l’idea di prevedere agevolazioni per bici, e-bike e monopattini, con la richiesta che potenziali “forme di incentivo all’acquisto di carattere economico o fiscale siano previste anche per ciclomotori e moto”.

Il parere

In un comunicato trasmesso, il presidente di Confidustria ANCMA ricorda la presenza di misure collegate al “Decreto Clima”, con contributi sino a 1500 euro per acquistare bici ed e-bike rottamando dei veicoli più impattanti. Tenendo presente lo stanziamento e le affiorate intenzioni di sostegno, si ritiene funzionale “armonizzare le misure e prevedere un piano strutturale di incentivazione all’acquisto sul breve periodo”, ponendo in rilievo le caratteristiche delle varie opzioni di mobilità su due ruote. Tra gli aspetti positivi di questi veicoli, sottolinea ancora Magri nell’occasione: “distanziamento sociale, maggiore sostenibilità ambientale, maggiore velocità di percorrenza e facilità di parcheggio, predisposizione all’intermodalità e minore impatto sul traffico urbano.”
Nella fase successiva al lockdown i veicoli a due ruote potrebbero figurare tra i mezzi protagonisti della mobilità individuale, da qui la citata richiesta “che forme di incentivo all’acquisto di carattere economico o fiscale siano previste anche per ciclomotori e moto”, riprendendo quanto segnalato nel comunicato trasmesso.

Foto di repertorio

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati