“Ducati Cares”: linee guida per un’accoglienza in sicurezza nei concessionari

Strategie di tutela per personale e clientela

Un programma di garanzia e sicurezza legato all'esperienza della Task Force aziendale del costruttore
“Ducati Cares”: linee guida per un’accoglienza in sicurezza nei concessionari“Ducati Cares”: linee guida per un’accoglienza in sicurezza nei concessionari

“Ducati Cares” rappresenta un programma sviluppato pensando alla sicurezza di personale e clientela nei punti vendita legati al marchio di Borgo Panigale.

Informazioni

Un sistema messo a punto grazie all’esperienza della Task Force dell’azienda, sorta nei primi istanti dell’emergenza sanitaria collegata al Coronavirus COVID-19, per la sicurezza dei dipendenti nell’impianto e nelle diverse filiali. Esperienze in cui sono stati ridefinite pratiche e modalità per la sanificazione e il distanziamento, oltre a favorire lo smartworking in un processo di ridefinizione della modalità operative. Da qui un programma di garanzia, definito “Ducati Cares”, per la tutale dell’accoglienza del cliente andando verso una cosiddetta “Fase 2” dell’emergenza.
Non mancano modalità di interazione anche da remoto, tramite chat o video chiamate, oltre alle possibilità di acquisto su una piattaforma online legata al marchio
Tornando al programma “Ducati Cares”, condiviso con la rete, si indicano linee guida per favorire un ritorno in sicurezza della clientela nei vari punti vendita. In sostanza un decalogo che sottolinea qualsiasi attività e modalità precauzionale a favore e garanzia di tutela, ossia dispositivi di sicurezza, utilizzo di disinfettanti, distanze tra persone, segnalate attraverso i diversi canali di comunicazione e direttamente nella concessionaria, come emerso.

Foto di repertorio

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati