Gruppo Piaggio: accordi con i sindacati per riapertura in Aprilia e Moto Guzzi

Protocolli d'intesa per la sicurezza dei lavoratori

Siglati accordi con le organizzazioni sindacali verso la ripresa dell'attività negli impianti
Gruppo Piaggio: accordi con i sindacati per riapertura in Aprilia e Moto GuzziGruppo Piaggio: accordi con i sindacati per riapertura in Aprilia e Moto Guzzi

In vista della riapertura degli stabilimenti Aprilia e Moto Guzzi, nella cosiddetta “Fase 2” collegata all’emergenza sanitaria, sottoscritti dei protocolli d’intesa tra il Gruppo Piaggio e le organizzazioni sindacali, per l’adozione di procedure riguardanti la sicurezza dei lavoratori.

L’intesa

Come segnalato sul sito dell’agenzia ANSA, nei definiti protocolli d’intesa si sottolineano procedure di pulizia e sanificazione degli ambienti lavorativi, prima e anche nel corso dell’attività negli stabilimenti. In base alle ultime indicazioni, il prospettato inizio della citata “Fase 2” potrebbe coincidere con il 4 maggio 2020. Sebbene, al momento, sia doveroso usare ancora il condizionale, in attesa di ulteriori indicazioni.
Tornando ai protocolli d’intesa collegati agli stabilimenti Aprilia di Noale e Scorzè, nel veneziano, quindi a quello Moto Guzzi di Mandello del Lario, in provincia di Lecco; si parla ancora di attività “smart working” per specifici ambiti o soggetti condizionati da patologie, tenendo presente il parere di un medico. Le regole attuate negli impianti sono estese anche a fornitori e personale esterno, tramite autocertificazione, come emerso.
A tutti gli operatori e dipendenti in genere, considerando sempre le informazioni, saranno consegnati kit con diversi dispositivi di protezione, oltre a disporre di gel igienizzante per rafforzare la loro tutela. Assieme a questi sono previste anche misure di distanziamento in ogni spazio lavorativo o comune, comprese le aree mensa, così come è confermata la misurazione della temperatura, tramite specialisti esterni alla struttura, effettuata anche attraverso termoscanner, da quanto appreso.

Foto: Piaggio Group

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati