Ducati Streetfighter V4: la presentazione in streaming [VIDEO]

Motore Desmosedici Stradale V4 che esprime 208 cavalli

La nuova grintosa naked realizzata e illustrata dagli specialisti di Borgo Panigale
Ducati Streetfighter V4: la presentazione in streaming [VIDEO]Ducati Streetfighter V4: la presentazione in streaming [VIDEO]

La funzionale alchimia legata a “The Fight Formula” anticipa il carattere prestante del nuovo Ducati Streetfighter V4. Un modello illustrato nell’occasione tramite il sito e i canali social collegati al costruttore.

Il nuovo esemplare

La moto è caratterizzata da un telaio Front Frame che abbraccia un motore Desmosedici Stradale V4 da 1.103 cc. Questo sviluppa 208 cavalli di potenza massima a 12.750 giri/minuto e 123 Nm di coppia a 11.500 giri/minuto, a fronte di un peso a secco di 178 kg valutando la versione S (180 kg il modello V4). Con un terminale di scarico racing Ducati Performance by Akrapovič si possono toccare i 220 cavalli e la coppia sale a 130 Nm, come segnalato.
Figurano anche soluzioni elettroniche abbinate a una piattaforma inerziale a sei assi, un manubrio sollevato ed esteso, una sella larga e accogliente (a 845 mm da terra), quindi sospensioni sviluppate per favorirne l’impiego su strada. Diversi gli accessori associabili.
L’aspetto caratterizzante del modello è collegato in particolare alle linee rastremate e incisive, oltre alla peculiare “Fight Formula”, la simbiosi tra un’impostazione rastremata e privata di carene rispetto a una Panigale V4, la presenza di ali biplano funzionali considerando la notevole spinta espressa dal propulsore V4 e la citata panoramica di sistemi elettronici di nuova generazione.
Allo stesso tempo, la peculiare firma luminosa dei gruppi ottici frontali full-LED, anticipa la natura sportiva di questa nuova creazione con cuore V4, facendo una citazione anche alla figura del Joker. Un’impostazione sottolineata dal motivo a V di tipo DRL.

Foto e video: Ducati

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati