MV Agusta: temporaneamente fermata la produzione

In adempimento alle nuove disposizioni

Interrotto provvisoriamente il lavoro negli stabilimenti della società, iniziando da giovedì 26 marzo e sino ad aggiornamenti in merito, considerando le nuove misure per il contenimento e il contrasto dell'emergenza sanitaria in corso
MV Agusta: temporaneamente fermata la produzioneMV Agusta: temporaneamente fermata la produzione

Attraverso un comunicato stampa, si segnala l’interruzione temporanea della produzione negli stabilimenti MV Agusta di Schiranna (VA) “in ottemperanza alle nuove e più restrittive misure atte a contenere e prevenire l’emergenza Covid-19 stabilite dal Governo”, partendo da giovedì 26 marzo e sino a nuove indicazioni.

La comunicazione

Il CEO di MV Agusta Motor S.p.A., Timur Sardarov, ha sottolineato che le priorità restano la salute e la sicurezza dei collaboratori di MV Agusta, seguendo anche le disposizioni vigenti, adottate per il contrasto della diffusione del Coronavirus COVID-19. La società è pronta a fare la sua parte, rispettando alla lettera le indicazioni date per la salvaguardia della salute e della sicurezza pubblica, si fa presneta ancora. “Guardiamo con fiducia al futuro, pronti a ripartire al massimo una volta superata l’emergenza”, ha aggiunto nell’occasione.
Considerando la garanzia dei servizi essenziali a clienti e fornitori, si precisa poi che i dipendenti abilitati continueranno l’attività lavorativa da remoto, mentre gli altri “potranno usufruire del regime di cassa integrazione guadagni o delle ferie”, si indica ancora nel comunicato.

Foto: MV Agusta

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati