Coronavirus, traffico dei veicoli a due ruote: un aggiornamento evidenzia la drastica riduzione

L'andamento tramite grafici

Le percentuali relative al traffico dei veicoli a due ruote, considerando l'evolversi dell'emergenza sanitaria
Coronavirus, traffico dei veicoli a due ruote: un aggiornamento evidenzia la drastica riduzioneCoronavirus, traffico dei veicoli a due ruote: un aggiornamento evidenzia la drastica riduzione

I grafici proposti tramite il portale di Confindustria ANCMA, riguardanti gli spostamenti giornalieri di scooter e moto accertati dall’osservatorio sulla mobilità a due ruote FOCUS2R, attraverso la black box di moto.app installata su oltre 100 mila veicoli, rimarcano la sensibile diminuzione dell’impiego di questi mezzi dall’emissione del DCPM 11/03/2020.

Le tabelle

I prospetti sul traffico sottolineano l’andamento degli spostamenti giornalieri su scooter e moto con l’evolversi dell’emergenza sanitaria collegata al Coronavirus COVID-19. Dati da considerare tenendo presenti le disposizioni messe in atto per contrastare la diffusione del contagio sull’intero territorio nazionale. I valori fanno riferimento per il 77% dei casi a scooter e per il restante 23% a moto, come precisato.
In precedenza era già stata sottolineata una consistente riduzione del traffico a due ruote, dallo scorso 24 febbraio all’emissione del DCPM datato 11/03/2020. Percentuali riguardanti i veicoli circolanti a fronte della media dei chilometri percorsi e il dato combinato veicoli/km. I grafici aggiornati ribadiscono il calo e la netta riduzione degli spostamenti. Tra gli aspetti interessanti anche le indicazioni sull’evolversi della situazione, osservando le diverse tappe e i provvedimenti adottati, sino al giorno 23 marzo.

Grafici: Confindustria ANCMA
In apertura foto di repertorio

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati