Suzuki, V-Strom Tour 2020: aperte le iscrizioni per l’iniziativa [FOTO]

In evidenza la nuova V-Strom 1050 XT

Una nuova stagione targata Suzuki per appassionati di esplorazioni su due ruote

Segnalata l’apertura delle iscrizioni al V-Strom Tour 2020. Manifestazione durante la quale risulta possibile testare la nuova Suzuki V-Strom 1050 XT, introdotta alla scorsa edizione di EICMA. Si parte dal 13 marzo.

Il nuovo Tour

I test sono prevalentemente predisposti lungo i fine settimana, consentendo ai partecipanti di assaporare esperienze tra appassionati. Due le strutture impegnate lungo il Paese in varie località, consentendo agli interessati di testare la citata V-Strom 1050 XT. Si prospettano una cinquantina di eventi, iniziando da venerdì 13 marzo presso Gambino Moto di Palermo, invece il giorno seguente l’appuntamento è previsto presso Euromoto Gorini a Brescia e da Saladino Moto a Castelvetrano (TP). Sempre in Sicilia anche domenica 15, vista la tappa al concessionario Pleiadi di Palermo e in contemporanea altri test da Duilio Moto a Magreta (MO), riprendendo ancora le indicazioni.
Le prove durano circa 45 minuti, anticipate da una breve presentazione tecnica della nuova Sport Enduro Tourer di Hamamtsu.

Come partecipare

Per prendere parte al V-Strom Tour 2020 è necessario iscriversi collegandosi al sito www.suzukitour.it e registrarsi online, optando per data e località dove effettuare la prova. Sul portale, in base alla preferenza, si segnala l’indirizzo esatto e si verifica la disponibilità del moto nelle varie fasce orarie previste per i test, partendo orientativamente dalle ore 09:00 del mattino e poi, dopo una pausa pranzo, una ripresa dalle ore 14:00 nel pomeriggio. Come accennato ogni uscita dura circa 45 minuti e le prove sono svolte su strade aperte al traffico, seguendo un apripista dell’organizzazione.
Le tappe del V-Strom Tour “potrebbero subire variazioni o cancellazioni in caso di condizioni meteo particolarmente avverse o di altre esigenze”, riprendendo ancora quanto evidenziato nel comunicato.

Il nuovo modello

Il design anteriore della Suzuki V-Strom 1050 XT rimanda all’iconica DR-Big, considerando in particolare la parte frontale. Tenendo presente questo modello, riprendendo sempre le informazioni, figurano paramani, parabrezza regolabile, manubrio a sezione variabile, indicatori direzionali di tipo LED, presa USB collegata al display della strumentazione digitale e un’altra 12V nel vano sotto sella, tubi e paramotore in alluminio, cavalletto centrale. La seduta può essere gestita su due livelli e il propulsore bicilindrico a V eroga 107,4 cavalli, come indicato.
Connotative anche le colorazioni e interessante il quadro tecnologico collegato al “sistema di controllo elettronico intelligente e automatico” (Suzuki Intelligent Ride System). Citate soluzioni come “FrenaInPiega” (Motion Track Brake System) che sostiene in fase di arresto, sviluppato con l’integrazione di una nuova piattaforma inerziale IMU Bosch. Ma anche “FrenaSicuro” che comprende Slope Dependent Control System e Load Dependent Control System, funzionale nei tratti in discesa, data l’azione di elettronica e ABS; quindi “PartiFacile”, ossia un Hill Hold Control System funzionale nelle partenze in salita. Citati amche dispositivi come Ride by Wire a gestione elettronica, Suzuki Drive Mode Selector con tre diversi programmi di erogazione, Cruise Control attivabile tra i 50 e i 160 km/h partendo dalla quarta marcia e Traction Control su tre livelli di intervento e disattivabile.

Foto: Suzuki Moto

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati