Qooder: presentazione 2.0 delle novità che erano prospettate al Salone di Ginevra 2020

La kermesse è stata annullata

Pianificata per martedì 3 marzo, alle ore 11.30, l'introduzione tramite i canali social delle novità inizialmente attese alla manifestazione svizzera
Qooder: presentazione 2.0 delle novità che erano prospettate al Salone di Ginevra 2020Qooder: presentazione 2.0 delle novità che erano prospettate al Salone di Ginevra 2020

Si segnala una presentazione tramite i profili social delle novità siglate Qooder, destinate nei piani al Salone di Ginevra 2020. La kermesse elvetica è stata purtroppo annullata per l’attuale situazione collegata al Coronavirus Covid-19. L’appuntamento via Facebook, Instagram, LinkedIn è programmato per martedì 3 marzo alle ore 11:30, come riferito.

I modelli prospettati

Partendo dall’accennato ed elettrico eQooder, si stima un’autonomia superiore ai 150 km e una ricarica delle batterie agli ioni di litio da 10.8 kWh di capacità in meno di 6 ore tramite prese standard da 220V, con sistema di frenata rigenerativa e retromarcia di serie. Il propulsore “Z-Force® 75-7R” brushless, a raffreddamento ad aria passivo, propone 45 kW di potenza e una coppia di 110 Nm. La power unit risulta associata alla trasmissione finale con 2 cinghie rinforzate in carbonio. Sottolineata anche la presenza di fari full LED, uno schermo LCD da 5,6 pollici con 3 mappe “Eco”, “Sport” e “Customizable”, quindi un esteso uso di alluminio per contenere il peso. Il mezzo, riprendendo ancora le indicazioni, risulta più pesante solo del 5% rispetto a un esemplare a benzina, includendo anche la doppia batteria.
Le altre novità citate sono il modello xQooder, una rinnovata versione di Qooder per il 2020 e un Qooder USA Edition indirizzata al mercato oltre oceano. Tutti veicoli dotati di quattro ruote basculanti. Ad esempio l’esemplare xQooder, come indicato, presenta un frontale scolpito e ridefinito in funzione dell’eHTS, cioè l’Electronic Hydraulic Tilting System legato alla tecnologia multi-road anteriore e posteriore. Il serbatoio, poi, risulta spostato nella parte centrale. Per il modello Qooder USA, infine, si prospettano: “una livrea a stelle e strisce, kit Steinbock di rinforzo, piastre protettive specifiche e gomme off-road dedicate”, riprendendo ancora le informazioni.

La nota

L’anticipata introduzione 2.0, come riportato sul comunicato, riguarda i segnalati modelli. Paolo Gagliardo, CEO della società elvetica, ha espresso la vicinanza a coloro che sono stati colpiti dal Coronavirus, evidenziando anche grande attenzione per la situazione, “appoggiando tutte le decisioni delle autorità del nostro Paese.” Quindi la volontà di presentare le novità del marchio tramite i social network legati a Qooder, segnalando l’appuntamento programmato per martedì 3 marzo, alle ore 11:30.

Foto: Qooder

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati