BMW R 18: si parla di due versioni

Citati dei disegni di brevetti

In base a quanto riportato da diverse testate specializzate, risulterebbero due le varianti della nuova cruiser bavarese anticipata in precedenza con una Concept
BMW R 18: si parla di due versioniBMW R 18: si parla di due versioni

Riprendendo quanto emerso in rete, sarebbero due le versioni dell’attesa BMW R 18, considerando alcuni disegni di brevetti collegati a differenti esemplari del progetto.

Le indiscrezioni

Dopo l’introduzione al Concorso d’Eleganza Villa D’Este 2019 della Concept R 18 siglata dagli specialisti di BMW Motorrad, oltre alla presentazione del voluminoso motore “Big Boxer” da 1.802 cc capace di sviluppare 91 cavalli (67 kW) di potenza massima a 4.750 giri/minuto e 158 Nm di coppia già a 3.000 giri/minuto con un regime massimo segnalato che ammonta a 5.750 giri/minuto e associato a un cambio a sei merce sempre in presa; si prospetta l’arrivo di due varianti di una nuova creazione per appassionati di cruiser e lunghe tratte, considerando le ultime indiscrezioni.
Dagli accennati disegni e secondo quanto affiorato, il primo esemplare ricalca concettualmente la cruiser prefigurata dalla Concept R 18. Un’impostazione essenziale con manubrio largo, sella bassa e accogliente, interasse generoso e in evidenza il propulsore “Big Boxer” da 1.8, con lunghi terminali di scarico “fishtail” che affiancano i lati della moto, come sull’altra Concept R 18/2. In questo caso si notano anche cerchi a raggi.
Mentre la seconda versione citata nell’occasione rimanda agli esemplari bagger, con un’impostazione leggermente differente, una voluminosa carenatura frontale, doppio terminale laterale, la presenza di due vani laterali rigidi che ricordano una del caratteristiche del modello K 1600 B e cerchi in lega, considerando sempre quanto segnalato.

Foto: BMW Motorrad

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati