Bimota Tesi H2: prosegue la fase di prove [VIDEO]

Emergono indiscrezioni sulla potenza espressa

Un filmato consente di osservare ancora le verifiche dedicate al nuovo modello del marchio riminese
Bimota Tesi H2: prosegue la fase di prove [VIDEO]Bimota Tesi H2: prosegue la fase di prove [VIDEO]

Il frutto di una nuova sinergia collaborativa tra Bimota e Kawasaki è la nuova Tesi H2, introdotta in occasione della scorsa edizione di EICMA.

Il modello

Un primo prospetto della moto è presente in un articolo dedicato e pubblicato in precedenza, mentre nell’occasione si allega un video proposto da Bimota che consente di osservare ancora dei test specifici del modello.
La Tesi H2 appare un’ottimizzazione dei concetti tipici del progetto Tesi, fusi con aspetti caratterizzanti che rimandano alla spumeggiante Kawasaki Ninja H2 SX. Il telaio collegato al peculiare schema sospensivo anteriore, con un forcellone che prende il posto di una tradizionale forcella e un sistema integrato di sterzata nel mozzo anteriore, è un aspetto in evidenza nel quadro complessivo. Si segnalano sospensioni elettroniche siglate Öhlins e un muscoloso impianto frenante Brembo. Interessante anche l’utilizzo di fibra di carbonio e parti in alluminio impiegate per lo stesso telaio, come emerso. Caratterizzante anche il design, sportivo ed elaborato come da tradizione, arricchito da alette aerodinamiche e altre soluzioni connotative come un voluminoso terminale.
Consultando la rete, sono emerse indiscrezioni relative alla potenza e altri aspetti interessanti. Riprendendo quanto riportato sulla sezione Bike Social legata a Bennetts, il propulsore sovralimentato della Tesi H2 potrebbe esprimere una potenza massima pari a 170 kW, corrispondenti a 228 cavalli. Un dato notevole e possibile, alla luce delle potenzialità espresse dall’unita con compressore centrifugo legata alla panoramica H2 del brand di Akashi. Potenza da rapportare a un peso contenuto, valutando l’impiego di fibra di carbonio. Al momento restano indiscrezioni.

Foto e video: Bimota

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati