Metzeler Sportec M9 RR: un nuovo pneumatico studiato per supersportive e naked [FOTO]

Prestazioni e tenuta

Dall'esperienza agonistica, un nuovo tipo di gomma pensata per esprimere un elevato livello di consistenza e performance, anche in condizioni d'asfalto impegnative

Il nuovo Metzeler Sportec™ M9 RR è un prodotto supersportivo, identificabile già dalla denominazione Sportec™ e dalla sigla RR che indica Road Racing, le competizioni stradali che rappresentano interessanti banchi di prova per il costruttore tedesco.

Caratteristiche

Questo tipo di pneumatico è stato sviluppato per trasmettere prestazioni di livello nelle diverse condizioni stradali, sia su manto asciutto che su bagnato e a varie temperature.
Entrambe le gomme destinate a ruota anteriore e posteriore presentano mescole di spalla Full Silica derivate dalla tipologia racing-rain, mentre le mescole centrali Full Silica sono di “nuova formulazione”. Le mescole Full Silica sono funzionali considerando grip meccanico, chimico e tempo di warm-up. Nello specifico, le mescole realizzate per la parte posteriore sono disposte impiegando uno schema Cap & Base, sovrapponendo le due fasce laterali in mescola morbida e uno strato di mescola più dura, ottimizzando le prestazioni complessive. Mescola che costituisce anche la fascia centrale per circa 50 millimetri, corrispondente al 25% dell’intera sezione, incrementando la resa nel chilometraggio. Aumentato del 24% anche il contenuto di silice nella fascia centrale della gomma posteriore, considerando quanto fatto per Sportec™ M7 RR, riprendendo ancora le indicazioni. Le medesime mescole sono riscontrabili osservando la tipologia anteriore, ottimizzando l’equilibrio tra le gomme sui due fronti. In questo caso la mescola centrale rappresenta circa il 33% del battistrada.
Altro aspetto interessante è il CCM, ovvero il Compound Continuous Mixing. Un processo di miscelazione brevettato ed esclusivo che massimizza “la dispersione e l’omogeneità dei componenti nella matrice polimerica”. Restando sul battistrada, inoltre, il disegno presenta tratti pi greco (π) identificativi e funzionali per i pneumatici Sportec™. Questi incavi consentono, sempre riprendendo quanto segnalato, una certa mobilità alla porzione di battistrada che delimitano, ottimizzando il tempo di warm-up nonostante le temperature esterne non troppo elevate, massimizzando anche la portata d’acqua espulsa in caso di forte pioggia. Non mancano intagli centrali ad artiglio, ripresi dal prestazionale RACETEC™ RR, a sostegno della “stabilità direzionale sul dritto” e dell’espulsione in casi di veli d’acqua. Restando sull’argomento, il disegno è studiato per consentire questa operazione in modo ottimale anche a 30° di piega, invece oltre questa soglia i rapporti pieni/vuoti d’acqua risultano similari a quelli di un esemplare Race Replica, come indicato. In evidenza anche spalle con maggiore superficie slick, in previsione nel massimo sostegno prestazionale. Realizzata una struttura in rayon più rigida del 6% rispetto a prima, con “minore fittezza” e “maggiore quantitativo di mescola di gommatura”, sempre in previsione del rendimento.

Misure proposte

Diverse le misure di gamma, tre anteriori e nove posteriori. Da 110/70 R 17 M/C 54H TL (prospettata nella seconda metà dell’anno) a 120/70 ZR 17 M/C (58W) TL per la ruota anteriore, mentre alla posteriore dalla tipologia 140/70 R 17 M/C 66H TL e 150/60 R 17 M/C 66H TL (sempre prospettate più avanti) alla 200/55 ZR 17 M/C (78W) TL.
In sintesi, il prodotto Metzeler Sportec™ M9 RR è sviluppato mirando a un’elevata tenuta anche su asfalto bagnato, alle luce delle citate caratteristiche; un’alta maneggevolezza considerando la struttura del pneumatico e un altrettanto accentuato livello di aderenza collegato alle due mescole Full Silica, le spalle slick e i diversi intagli elencati.

Foto: Metzeler

Leggi altri articoli in Pneumatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati