Zero SR/S: un nuovo esemplare carenato e tecnologico [FOTO]

Spinta da 190 Nm di coppia e 110 cavalli

Un prospetto della nuova creazione del marchio californiano, specialista nella realizzazione di moto elettriche

Introdotta la nuova SR/S siglata Zero Motorcycles, riconoscibile dal design filante e carenato, così come da dotazione ed ergonomia evolute. Un nuovo tassello della proposta elettrica sviluppata dal costruttore statunitense.

Caratteristiche tecnologiche

La visione della nuova SR/S è prettamente aerodinamica e fluida. Aspetto che consente un incremento del 13% di prestazioni e autonomia rispetto alla SR/F, come segnalato. La carenatura è legata al telaio a traliccio in acciaio e risulta avvolgente. Lo stesso forcellone assieme al telaio sono studiati per massimizzare l’erogazione della coppia fornita alla ruota retrostante. Presente un doppio disco radiale nella zona anteriore. Inoltre l’impostazione con manubrio alto e pedane basse favorisce una posizione rilassata e verticale, grazie anche a un sella ampia per accogliere un passeggero oltre ad altre pedane ricollocate. Funzionale la messa a punto sospensiva, così come l’innovativo sistema operativo Cypher III di Zero e il controllo di stabilità Bosch (MSC). La soluzione Cypher III risulta un “hub centrale” di sistema, come indicato, considerando varie soluzioni tra ABS, cornering brake control, gestione della coppia di trascinamento e traction control. Dal citato MSC di Bosch all’App di nuova generazione e al dashboard di Zero. Il sistema operativo sostiene la stessa connettività del mezzo, con una gestione di quattro aree principali, ovvero: “stato e avvisi della moto, ricarica, condivisione dei dati di guida, upgrade e aggiornamenti del sistema”.

Power unit e ricarica

La coppia indicata ammonta a 190 Nm e 110 cavalli di potenza proposti già al richiamo, tradotte in uno spunto prestazionale interessante collegato allo stesso motore ZF 75-10, oltre a un’indicata batteria agli ioni di litio da 14,4 kWh. L’unità motrice elettrica risulta compatta e arricchita da un sistema di raffreddamento ad aria e spinge la SR/S sino a 200 km/h di velocità, per poi percorrere 323 km nell’arco di una carica con l’aggiunta del Power Tank by Zero, riprendendo ancora le indicazioni. Varie anche le modalità di guida, spaziando tra “Street”, “Sport”, “Eco”, “Rain” e sino a 10 modalità personalizzate, con una gestione attraverso l’App e l’interfaccia dell’ampio cruscotto. Il sistema di ricarica rapida collegato a stazioni di ricarica di Livello 2, prevede una piattaforma che può gestire sino a tre moduli di ricarica indipendenti. Con i tre moduli installati, la ricarica del modello da 0 a 95% è prospettata in un’ora, considerando sempre le informazioni.

Proposta

Si riferisce che “tutti i vantaggi della connettività sono offerti gratuitamente per i primi due anni”, acquistando il modello. La nuova Zero SR/S è prospettata presso la rete di concessionari ufficiale da marzo 2020. Una versione standard con caricabatterie rapido da 3 kW è proposta partendo da 22.080 euro, mente un esemplare con caricabatterie rapido da 6 kW, manopole riscaldate e terminali in alluminio, partendo da 24.340 euro. Le colorazioni disponibili sono Skyline Silver e Cerulean Blue.

Foto: Zero Motorcycles

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati