BMW F 900 R e F 900 XR 2020: numerosi appassionati e oltre 2.700 test ride per l’evento presso i concessionari

Cuori bicilindrici da 895 cc

Tanti occhi puntati sulla nuova Roadster e la Sport Touring di media taglia del costruttore bavarese
BMW F 900 R e F 900 XR 2020: numerosi appassionati e oltre 2.700 test ride per l’evento presso i concessionariBMW F 900 R e F 900 XR 2020: numerosi appassionati e oltre 2.700 test ride per l’evento presso i concessionari

Introdotte alla scorsa edizione di EICMA, le nuove BMW F 900 R e F 900 XR sono state le protagoniste dell’evento Start of Season legato alla rete di concessionari, all’inizio della nuova stagione motociclistica nel fine settimana tra il 15 e il 16 febbraio. Registrato un nutrito numero di appassionati in tutta Italia.

I modelli

Muscolosa la Roadster, stilisticamente più affine alla prestante S 1000 XR l’esemplare Touring. I due modelli sono distinguibili anche per alcuni valori e impostazione. Connotativo in ogni caso il motivo luminoso a LED, indicando anche una soluzione opzionale Headlight Pro con fascio adattivo di svolta, quindi una strumentazione digitale disponibile su schermo da 6,5 pollici e una variegata serie di soluzioni tecnologiche, tra cui un sistema MSR, frizione antisaltellamento e un dispositivo di gestione della coppia in rilascio, assieme a due programmi di guida Rain e Road. Tra gli optional “Dynamic” e “Dynamic Pro” riding modes, nonché un sistema Shift Assistant Pro, ossia una soluzione automatica di cambiata up and down dei sei rapporti, come indicato.
Le moto sono animate da unità bicilindriche da 895 cc, dotate di due alberi a camme e quattro valvole per cilindro, che trasmettono 105 cavalli di potenza a 8.500 giri/minuto e 92 Nm di coppia massima. Presenti anche due alberi controrotanti.
Varia l’interasse da 1.518 mm per la F 900 R e 1.521 mm passando alla F 900 XR, così come l’altezza della sella variabile e l’impostazione più sportiva nel primo caso o Tourer nel secondo. Si segnala per entrambe delle varianti da 35 kW per possessori di patente A2.

L’evento

L’iniziativa che ha coinvolto tutti i concessionari BMW Motorrad del Paese, ha richiamato oltre 10.000 persone recatisi nello scorso fine settimana presso i concessionari aperti, come segbalato. Sono stati registrati oltre 2.700 test ride. Un risultato notevole, accolto con soddisfazione da Salvatore Nicola Nanni, General Manager di BMW Motorrad Italia.
Per coloro che purtroppo non hanno avuto l’opportunità di prendere parte all’evento e comunque sono interessati a una prova di esemplari della gamma BMW Motorrad, ci sono comunque due nuovi servizi on line evidenziati dal General Manager di BMW Motorrad Italia: “Rent a Ride” e “Test Ride Now”. Piattaforme digitali tramite cui programmare la propria “BMW Motorrad experience” presso i punti vendita della rete BMW Motorrad.

Foto: BMW Motorrad

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati