Monopattini elettrici: tra i provvedimenti si indica un divieto al di sotto dei 14 anni

Semaforo verde prospettato per la prossima settimana

Indicazioni sulle norme riguardanti i veicoli legati al concetto di micromobilità urbana
Monopattini elettrici: tra i provvedimenti si indica un divieto al di sotto dei 14 anniMonopattini elettrici: tra i provvedimenti si indica un divieto al di sotto dei 14 anni

Emergono indicazioni sulle novità collegate al Milleproroghe e riguardanti i monopattini elettrici. Tra gli aspetti in evidenza spicca l’utilizzo di questi mezzi dai 14 anni, usando il casco sino ai 18 anni. L’ok alla Camera atteso per la prossima settimana.

Concetto e sperimentazione

Considerando quanto riportato dai colleghi di Repubblica e de Il Messaggero, secondo le novità citate, i monopattini elettrici non possono essere utilizzati da individui al di sotto dei 14 anni e sino alla maggiore età è previsto l’uso del casco. Questi mezzi sono considerati tali se dotati di “propulsione prevalentemente elettrica”, quindi spinti da un motore di tipo elettrico con potenza nominale continua non superiore a 0,50 kW. Inoltre sono privi di posti a sedere. Prorogata di dodici mesi anche la sperimentazione, così come è permessa la circolazione con segway, hoverboard e monowheel “solo se sono a propulsione prevalentemente elettrica”, riprendendo ancora le indicazioni in merito.

Divieti e provvedimenti

Come accennato si vieta la circolazione su monopattini elettrici ai minori di età inferiore a 14 anni, indossando obbligatoriamente un casco sino ai 18 anni. La circolazione risulta vietata anche sui tratti extraurbani, salvo la presenza di appositi percorsi ciclabili. Circolando su carreggiata non si possono oltrepassare i 25 km/h e non si viaggia oltre i 6 km/h nelle aree pedonali, si segnala ancora. Così come non è consentito il trasporto di più persone, animali o cose. Nelle ore serali, inoltre, è necessario un apposito equipaggiamento che segnali la presenza e l’utilizzo di questi mezzi.
Tornando alla definizione del mezzo, nel caso in cui il monopattino non abbia le caratteristiche citate, si rischierebbe una multa da 100 a 400 euro e anche la confisca del veicolo. Nel caso in cui si conduca “un veicolo atipico” con caratteristiche tecniche non regolamentate, invece, la sanzione potrebbe variare “da 200 a 800 euro” e successivamente la confisca, riprendendo sempre quanto emerso.

Foto di repertorio

Leggi altri articoli in Mobilità elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati