Roma Motodays: la dodicesima edizione in programma dal 5 all’8 marzo 2020 [FOTO]

Diversi momenti, aree tematiche e Riding Experience

Alcune indicazioni in vista dell'appuntamento romano dedicato al mondo delle due ruote

Il dodicesimo appuntamento di Roma Motodays è previsto tra il 5 e l’8 marzo 2020. Si prospettano varie esperienze tra incontri con protagonisti, test ride e aree dedicate a tematiche legate al panorama motociclistico.

Alcune anticipazioni

Tra la variegata presenza di diversi nomi, l’appuntamento romano rappresenta un nuovo centro di aggregazione per amanti delle due ruote. C’è un spazio ad esempio destinato ai più piccoli, la Baby Area, dove i giovanissimi possono iniziare a conoscere questo mondo grazie a istruttori della scuola di minicross, imparando le prime basi per andare in moto in sicurezza. Non manca anche una Riding Experience, per tastare le capacità e le caratteristiche degli esemplari presenti su tratti definiti e di differente tipologia.
Citati nell’occasione anche degli spazi speciali tra cui Welcome Bikers, rivolto al mototurismo in un’area di oltre 1500 mq, comprendendo importanti realtà italiane e anche internazionali; oppure Wheels to concentrato su futuro e mobilità tramite convegni e workshop dedicati con particolare attenzione al concetto dell’elettrificazione. Altrettanto interessante un corso sul giusto comportamento e le tecniche di primo soccorso, aperto a tutti coloro che fosse interessati all’argomento, con rilascio di un attestato per la partecipazione. Spazio poi per nuove e forti emozioni nell’area esterna, su una pista con allestimento sportivo, consentendo spettacoli e competizioni anche sul tracciato di flat track, come segnalato.
In sostanza un nuovo centro gravitazionale per appassionati dove ammirare le ultime novità del mercato, considerando i vari nomi protagonisti tipo Benelli, Harley-Davidson®, Honda, Husqvarna, KTM, Kymco, MV Agusta, Suzuki, Yamaha e diversi altri, così come altri impegnati nel settore della componentistica o dell’abbigliamento, sempre legati al mondo delle due ruote.
Tra le aree in evidenza, figurano anche l’esposizione Triple Fever con esemplari dotati di propulsore tre cilindri, con prestazioni e tonalità rimaste nelle menti degli appassionati; quindi le creazioni firmate dagli specialisti italiani più noti nel Rione Officine, che raccoglie le special e le custom secondo le più recenti tendenze con la presenza di contest e personaggi, riprendendo ancora le indicazioni fornite sull’evento.

Foto: Roma Motodays

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati