Dell’Orto presente al Motor Bike Expo 2020, in evidenza diverse soluzioni [FOTO]

Un'evoluzione dal 1933

Lo specialista di componentistica e sistemi elettronici per mezzi a due ruote protagonista in occasione dell'appuntamento di Verona

Alla manifestazione Motor Bike Expo, in programma dal 16 al 19 gennaio 2020, è segnalata la presenza di Dell’Orto, storica realtà che realizza soluzioni legate al panorama motociclistico.

Indicazioni

Tra gli aspetti in evidenza allo stand 18Q, presso il padiglione 5, non solo un percorso temporale che consente di conoscere la storia del marchio dal lontano 1933 a oggi, ma anche componentistica e prodotti spaziando tra centraline elettroniche, corpi farfallati e carburatori firmati Dell’Orto.
Parlando di elettrificazione, il brand con il recente impegno in MotoE, fornendo un sistema di acquisizione dati rispetto a diversi parametri e la segnalata collaborazione con Energica Motor Company, per lo sviluppo di una innovativa Power Unit indirizzata a mezzi elettrici small e medium size, delinea un percorso in questo fervente settore produttivo. Un’esperienza che consente di realizzare e quindi sviluppare soluzioni tecnologiche avanzate, assieme al brand Energica, come indicato.
Un’esperienza profonda anche nella componentistica e in diversi sistemi, valutando le due linee di prodotto riguardante i corpi farfallati meccanici o elettronici, ma anche altre creazioni. Partendo dai sensori alle valvole allo scarico, così come lo studio di un sistema brevettato di carburazione elettronica ECS rivolto ai cinquantini in Europa e ai mezzi di piccola cilindrata proposti nelle diverse realtà asiatiche, assieme all’iniezione elettronica.
Nell’occasione, sempre riprendendo le indicazioni, si cita la linea di lubrificanti i-Ride studiata da Eni per i mezzi a due ruote e proposta “a un prezzo speciale”.
Tornando agli accennati sistemi di iniezione, considerando quanto appreso in MotoGP con i corpi farfallati dell’Aprila RSV e la centralina della Moto3, giunta alla terza generazione, il marchio introduce una panoramica completa di componenti e sistemi di iniezione elettronica destinati a diverse unità. Le ECU sostengono propulsori mono e bicilindrici, a 2 e 4 tempi, con raffreddamento ad aria o a liquido, come segnalato. La centralina Monnalisa, nella camma ECU DELLORTO, è definita considerando le nuove norme Euro 5 e BS6. Compresi sistemi start-and-stop, la diagnostica di bordo avanzata OBD2 e controllo di trazione, sempre considerando le indicazioni.

Foto: Dell’Orto

Dell’Orto presente al Motor Bike Expo 2020, in evidenza diverse soluzioni [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Accessori e ricambi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati