Pirelli: rinnovata la proposta di pneumatici da competizione per moto e scooter [FOTO]

Diverse novità per la clientela sportiva

Una sintesi dedicata alle nuove creazioni del brand introdotte nel ventaglio racing

Una gamma più ampia, composta da nuove misure e mescole riguardanti alcuni pneumatici, caratterizza la proposta racing firmata Pirelli per il 2020.

Le novità

Un marchio legato da tempo all’attività su pista e, in particolare, con una presenza consistente e di lunga data nel Campionato Mondiale FIM Superbike, come ricordato.
Per coloro che competono in scooter, Pirelli ha realizzato il pneumatico DIABLO ROSSO™ SCOOTER SC in due misure 100/90 – 12 M / C 64P TL anteriore e 120/80 – 12 M / C 55P TL posteriore da dodici pollici, funzionale anche per pitbike, minimotard e miniGP, riprendendo le indicazioni. Tra gli aspetti interessanti i peculiari profili e un disegno del battistrada che trae spunto dal DIABLO ROSSO™ SCOOTER. Risulta omologato per utilizzo stradale con impiego ottimizzato anche in pista. La mescola presenta un alto grado di Carbon Black, funzionale per velocizzarne il warm-up e con doti di “resistenza allo strappo”, considerando ancora quanto segnalato.
Passando alle moto e alla “gamma intagliata street-legal” vi sono novità legate al DIABLO™ SUPERCORSA SC, adesso anche con nuova mescola SC3 che, come il rinnovato DIABLO™ SUPERBIKE SC3, ne rafforza impiego e versatilità anche considerando le differenti tipologie di asfalto. L’intagliato DIABLO™ SUPERCORSA comprende nella rinnovata gamma la citata mescola SC3 davanti e dietro.
Il potenziamento della proposta include, poi, anche il PHANTOM™ SPORTSCOMP RS, destinato a motociclette classic da competizione “con calettamenti da diciotto pollici”, distinguibile dal battistrada vintage del PHANTOM™ SPORTSCOMP e una tecnologia evoluta studiata per le gomme da utilizzare in pista.
Omologato anche per un utilizzo stradale, questo pneumatico da competizione è sviluppato per gare sprint e classic endurance e risulta disponibile nelle dimensioni 110/80 R 18 M/C 85V TL anteriore e 130/70 R 18 M/C 63V TL e 150/70 R 18 M/C 70V TL retrostanti.
Tra gli aspetti messi in evidenza: “rapido warm-up ed un’ampiezza dello spettro di temperature di impiego tale da consentire l’ingresso in pista anche senza avere impiegato le termocoperte.” Il profilo è a doppio raggio valutando ciclistiche di tipo storico, con un’area d’impronta ottimizzata per trasmettere “controllo” nella zona anteriore e consistenza in fase di progressione, riprendendo ancora le informazioni. Funzionale anche il disegno del battistrada drenante con rimandi al passato.
Infine, nel settore delle derivate di serie, si segnala l’introduzione di nuove misure maggiorate tra gli pneumatici slick DIABLO™ SUPERBIKE, che amplificano le doti prestazionali complessive assieme alle nuove mescole “con un più ampio spettro di utilizzo”. Le misure maggiorate sono 125/70 R 17 e 200/65 R 17 per la classe SBK e 190/60 R 17 per la classe SSP600. Quindi si citano anche nuove misure 110/70 R 17 e 140/70 R 17 pensate per la classe SSP300; nonché la nuova mescola SCX che rappresenta un incrocio tra una mescola da qualifica e l’ultima evoluzione della rinomata Soft (SC0), proposta nella misura posteriore 200/65 R 17. Poi la già citata SC3, in più dimensioni per ruota anteriore e posteriore. Alla luce dell’esperienza del marchio e ricordando l’opportuno settaggio delle pressioni in termini prestazionali, il DIABLO™ SUPERBIKE SC3 è stato pensato per essere usato su tracciato anche senza adottare termocoperte, come indicato.

Foto: Pirelli

Pirelli: rinnovata la proposta di pneumatici da competizione per moto e scooter [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati