MV Agusta: la storia sportiva del leggendario Giacomo Agostini in un museo [FOTO]

Esposizione allestita a Bergamo

Una mostra riassume la ricca carriera agonistica del mitico “Ago”

Le testimonianze di un lungo e produttivo impegno, di tanto lavoro e di numerosi trionfi. Le imprese di Giacomo Agostini sono state già raccontate in numerose occasioni, ma all’interno del museo che riassume il suo percorso sportivo, dalla prima parte degli anni ’60 sino alla seconda metà degli anni ’70, si possono ammirare i numerosi ricordi di una carriera leggendaria composta da oltre trecento successi in gara, ben 15 titoli iridati, 123 Gran Premi conquistati, 18 allori italiani e anche 10 Tourist Trophy. Una parte di questo percorso affrontato in sella a esemplari MV Agusta.

Il museo

L’esposizione è privata, come segnalato. Può essere visitata in gruppi, partendo da 8 persone, su prenotazione.
Lo stesso campione, in proposito, ha sottolineato la realizzazione di questa “sala trofei” secondo le sue preferenze, ricordando una carriera lunga e prestigiosa, costellata di emozioni.
Un apprezzamento per questa scelta anche da parte di Timur Sardarov, CEO di MV Agusta Motor. Casa costruttrice con cui Giacomo Agostini ha siglato pagine memorabili del motociclismo sportivo.
Il museo, progettato dall’architetto Michele Giavarini, racchiude oltre 350 trofei disposti in modo cronologico e assieme a questi anche caschi, oggetti personali, tute e alcuni esemplari di rilievo nel corso della carriera del leggendario fuoriclasse, come ad esempio una storica MV Agusta 500 tre cilindri. I visitatori sono accolti da un’iscrizione sul pavimento in cemento-inox composta da un numero “1” in tinta nera, su campo giallo, assieme alla scritta in colore rosso “Ago”, riprendendo sempre le indicazioni.

Foto: MV Agusta

MV Agusta: la storia sportiva del leggendario Giacomo Agostini in un museo [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Un KYMCO Agility 125i R16+ per Giacomo Agostini

Stefano Gianotti : "Agostini rappresenta un esempio per tutti ma sopratutto per le nuove generazioni."
La KMI s.r.l. società a socio unico, rappresenta la KIMCO in Italia ed è forte di una rete di circa 500 Rivenditori Ufficiali e altrettante Officine Autorizzate