Benelli Imperiale 400 MY 2020: stile classico che richiama un passato [FOTO]

Il propulsore esprime 21 cavalli

Una quadro riassuntivo della classic bike realizzata dal marchio pesarese

Stile e impostazione sono chiari rimandi alla tradizione, in particolare agli anni ’50. Benelli Imperiale 400 è riconoscibile dall’aspetto retrò e l’eleganza d’insieme.

Caratteristiche

Elementi peculiari: il faro anteriore di forma circolare, il serbatoio a goccia, i dettagli cromati e la forma del terminale. Il telaio risulta misto a doppia culla, assemblato con tubi e piastre d’acciaio. La ciclistica comprende una forcella telescopica anteriore con steli da 41 millimetri ed escursione da 121 mm, oltre a un forcellone oscillante posteriore con doppio ammortizzatore ed escursione da 55 mm. L’impianto frenate, poi, è costituito da un disco anteriore di 300 mm legato a una pinza flottante a 2 pistoncini e un altro disco posteriore di 240 mm, affiancato da una pinza flottante a singolo pistoncino. I cerchi sono in lega di alluminio e misurano 19 pollici davanti e 18 pollici dietro. Vestono rispettivamente pneumatici 110/90 e 130/80.

Motore

La spinta è fornita da un nuovo propulsore monocilindrico. Un’unità quattro tempi, raffreddata ad aria e con distribuzione a singolo asse a camme in testa. L’alimentazione avviene tramite iniezione elettronica. Questo motore genera una potenza di 21 cavalli (15,5 kW) a 5.500 giri/min e una coppia che ammonta a 29 Nm (2,95 kgm) a 4.500 giri, riprendendo i dati segnalati.

Prezzo e colori

Proposta come indicato presso i punti vendita Benelli a 3.990 euro f.c., è disponibile nelle tonalità argento, nero e rosso.

Foto: Benelli

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati