Qooder: diverse novità e una proposta elettrica più ampia [FOTO]

Due inediti modelli elettrici

Tre esemplari spinti da energia elettrica e altri quattro veicoli che rafforzano la panoramica del marchio svizzero

Diverse le novità del brand Qooder, ben sette introdotte di recente e tra queste due nuovi esemplari a propulsione elettrica.

I nuovi Qooder

Gli introdotti Qooder “atto secondo”, lo xQooder maggiormente votato all’esplorazione, il QV3 e il Nuvion rappresentano un nuovo capitolo evolutivo.
Il nuovo Qooder risulta rinnovato dal punto di vista estetico e può essere guidato con la patente B. Segnalata anche una doppia trazione posteriore con differenziale meccanico per questo mezzo a quattro ruote, in aggiunta un sistema di frenata integrale. In particolare un sofisticato sistema elettronico di sospensioni idro-pneumatiche eHTS™, Electronic Hydraulic Tilting System, che permette l’inclinazione delle quattro ruote, comunque preservando la massima stabilità. Un sistema di basculamento che può essere bloccato a mezzo fermo, riprendendo le indicazioni. Una configurazione più votata all’esplorazione è quella legata al xQooder. Traduzione del precedente prototipo dotato di soluzione eHTS™, l’Electronic Hydraulic Tilting System con tecnologia Multi-road anteriore e posteriore. Assieme ai mezzi già citati anche una versione elettrica eQooder, che presenta gruppi ottici LED, display LCD da 5.6 pollici, un motore da 45 kW capace di sprigionare una coppia da 110 Nm, il citato eHTS (Electronic Hydraulic Tilting System) e soluzioni motoristiche della californiana Zero Motorcycles, tre programmi di guida (Eco, Sport e personalizzabile), frenata rigenerativa e retromarcia, come indicato. Si stima un’autonomia di 150 km, nonché ricarica completa in meno di 6 ore.

Proposte a due e tre ruote

La variegata gamma, oltre agli accennati mezzi a quattro ruote, comprende anche il rinnovato scooter elettrico Oxygen. Un mezzo che, oltre a un display LCD da 4 pollici, presenta 2 batterie rimovibili “swap” e pesa 93 kg prospettando 80 km di autonomia, considerando sempre le indicazioni. Quindi nuovi veicoli a tre ruote: il Nuvion, il QV3 e l’inedito elettrico QVe.
Il primo risulta compatto, con luci LED e un due schermi LCD da 4,3 pollici affiancati e può essere guidato anche dai possessori della sola patente B. La spinta è fornita da un propulsore di 300 cc che sviluppa 29 cavalli, figurano sospensioni elettroniche nella nuova configurazione eHTS™ e si indica un rapporto peso/potenza similare agli scooter a due ruote.
Il rinnovato QV3 presenta un sistema di frenata integrale su tutte le ruote proposte da 14 e da 15 pollici un ampio sottosella che può contenere due caschi, il già indicato eHTS™ e un baricentro basso.
Quindi il QVe caratterizzato dalla medesima tecnologia Zero Motorcycles legata all’eQooder, legata all’architettura del marchio elevetico. È animato da un propulsore da 34 kW e 106 Nm di coppia, per prospettati 110 km di autonomia. Tra gli aspetti indicati: retromarcia, eHTS™ e frenata rigenerativa.

Foto: Qooder

Qooder: diverse novità e una proposta elettrica più ampia [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati