Nuova Triumph Bobber TFC: un’altra esclusiva creazione firmata Triumph Factory Custom [FOTO]

Presentata a EICMA 2019

Terza realizzazione in serie limitata e siglata TFC, legata al marchio britannico

La panoramica Triumph Factory Custom comprende anche l’esemplare Bobber, mostrato in occasione di EICMA 2019. Una nuova edizione in serie limitata e dotata di finiture di pregio, caratteristiche tecniche dedicate e spinta da un prestazionale motore di 1.200 cc, oltre a innovative soluzioni tecnologiche.

Caratteristiche

Solo 750 esemplari numerati, contrassegnati da una traghetta sulla piastra di sterzo, tendendo ad essere nel tempo un’esclusiva “modern classic”. Tra gli aspetti in evidenza anche i dettagli della strumentazione in tinta oro.
Questo nuovo modello contrassegnato TFC risulta accompagnato anche da una lettera personalizzata siglata dal CEO di Triumph Nick Bloor e indirizzata ad ogni proprietario, assieme a un libro che documenta le fasi di lavorazione, un telo coprimoto e un porta documenti assieme a uno zaino in pelle, sempre siglati TFC come segnalato.
L’aspetto è distinguibile dall’impiego di fibra di carbonio per i fianchetti e il parafango frontale, oltre al peculiare semi-manubrio clip-on. Interessanti anche la citata piastra di sterzo ricavata dal pieno e siglata sempre TFC, le manopole del manubrio zigrinate, il codino filante, il tappo olio in alluminio realizzato a macchina e la sella pelle. Non mancano i tratti distintivi tipici del modello: “il coperchio della batteria con cinturino in acciaio inossidabile, il passaruota posteriore, l’interruttore d’accensione posto sotto al serbatoio sul lato destro, specchietti bar-end e tappo del serbatoio con serratura.” Diversi i particolari scuri dalla molla monoammortizzatore al carter, al telaio nonché la ciclistica, sino ai cerchi a raggi, uniti a una colorazione composta da Carbon Black e Matt Carbon Black, nonché decalcomanie, particolari nell’accennata tinta oro e la presenza di un’iconica Union Jack Silver.

Diverse soluzioni tecnologiche

L’esemplare presenta luci di tipo LED e DRL all’anteriore, con indicatori posteriori multifunzione che comprendono stop e luce di posizione. La strumentazione prevede un quadrante con sigla TFC e diverse informazioni visualizzate tramite menu digitale, consultabile attraverso un comando localizzato sul manubrio, come segnalato.
Assieme alle modalità Rain e Road figura anche un programma Sport, richiamati tramite sistema ride-by-wire di nuova generazione. Citati anche ABS e controllo di trazione integrati, nonché interventi di affinamento della frizione a coppia assistita e un immobiliser con il trasponder legato alla nuova chiave con dettaglio del logo triangolare in colorazione oro, riprendendo sempre le indicazioni fornite.

Motore e ciclistica

Indicata una potenza cresciuta di 10 cavalli, ossia il 13% in più nel confronto con gli esemplari Bobber e Bobber Black. Un risultato fritto dell’alchimia tra componenti leggere e interventi mirati sul motore HT, annoverando: “albero motore a inerzia ridotta, frizione, contralberi di bilanciamento, alternatore in terre rare, coperchio distribuzione in magnesio, carter motore sottili e collettori di scarico”. Superiore anche la coppia massima a quota 110 Nm, 4 Nm in più nel medesimo confronto. Incrementato anche il regime di 500 giri/min. Il limitatore risulta adesso a 7.500 giri/minuto, come evidenziato. Segnalate anche sospensioni Öhlins regolabili, impianto frenante Brembo con pinze radiali M50 monoblocco a 4 pistoncini e doppio disco flottante, pompa radiale e leva del freno regolabile MCS, quindi uno scarico dedicato Arrow con silenziatori in titanio e fondello in fibra di carbonio. La Bobber TFC risulta anche circa 5 kg più leggera rispetto a una Bobber Black, considerando i vari interventi fatti. Con ulteriori indicazioni prospettate a gennaio del 2020.

Foto: Triumph Motorcycles

Nuova Triumph Bobber TFC: un’altra esclusiva creazione firmata Triumph Factory Custom [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in EICMA 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati