Harley-Davidson: introdotte a EICMA 2019 le inedite Pan America e Bronx [FOTO]

Spinte dal nuovo motore Revolution® Max

Presentate all'importante esposizione internazionale due nuove realizzazioni di tipologia Adventure Touring e Streetfighter, animate entrambe da un nuovo propulsore V-Twin

Due nuovi esemplari, oltre a un propulsore, che prefigurano un’espansione di Harley-Davidson® in altri segmenti. Ad EICMA è avvenuto il debutto delle nuove Pan America™ e Bronx™, entrambe animate da un’unità motrice Revolution® Max, sviluppata in diverse cilindrate.

Le novità

Assieme alla variegata panoramica di novità 2020 arricchita dal successo di FXGTS Coast Glide nella Battle of the Kings 2019, il brand di Milwaukee ha introdotto due interessanti proposte animate da un propulsore V-Twin di 60 gradi, dotato di doppio corpo farfallato con flusso d’aria massimizzato e raffreddamento a liquido. Un propulsore sviluppato in due differenti cubature: da 76 pollici cubi corrispondente a 1250 cc e legato alla Harley-Davidson® Pan America™; quindi da 59 pollici cubi, ovvero 975 cc, associato alla Harley-Davidson® Bronx™. Esemplari prospettati a fine 2020, come segnalato nell’occasione.
Importante anche la collaborazione con specialisti di livello internazionale, parlando di sistemi frenanti e mescole. Nello specifico con Brembo®, dando forma a una nuova pinza radiale monoblocco a quattro pistoncini funzionale per ogni tipo di tratto; poi con Michelin® per la realizzazione di pneumatici dedicati per massimizzare le qualità ciclistiche dei modelli.

Harley-Davidson® Bronx™

Una nuova Streetfighter di media cilindrata riconoscibile dall’aspetto ricercato, ma allo stesso tempo grintoso. A spingerla, come accennato, il nuovo Revolution® Max 975 raffreddato a liquido che propone una potenza superiore ai 115 cavalli e oltre 94 Nm di coppia massima, riprendendo le indicazioni.

Harley-Davidson® Pan America™

Altrettanto inedita questa Adventure Touring. Un segmento ancora inesplorato dal marchio di Milwaukee. Peculiare la firma luminosa e l’impostazione complessiva, piuttosto ricercata e rocciosa, con una ciclistica pensata per affrontare più tipologie di percorso. Ad essa è collegato il nuovo Revolution® Max 1250, sempre raffreddato a liquido, che sviluppa una potenza superiore ai 145 cavalli e una coppia che valica i 122 Nm, come segnalato.

Il motore

Il nuovo Revolution® Max, riprendendo ancora quanto comunicato, risulta elemento portante ed è stato studiato mirando a “prestazioni flessibili con un ampio range di potenza ad elevate prestazioni”. Un’alchimia di forze legata anche a un peso ottimizzato, oltre all’azione di un contralbero di bilanciamento che attenua le vibrazioni.

Foto: Harley-Davidson®

Harley-Davidson: introdotte a EICMA 2019 le inedite Pan America e Bronx [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in EICMA 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati