Ducati Diavel 1260 e 1260 S si rifanno il look per il 2020 [FOTO]

Nuove grafiche ancora più aggressive e diversi aggiornamenti in quasi tutti i settori delle moto

Anticipando EICMA 2020, come da consuetudine, Ducati ha presentato le novità per il 2020 che saranno poi mostrate in occasione del salone di Milano. Tra le novità presentate c’è il nuovo look delle Diavel 1260 e 1260 S che, lanciate sul mercato quasi dieci anni fa, non smettono di stupire.

Per il 2020 la Diavel non ha subito una rivoluzione, ma diversi aggiramenti in quasi tutti i settori. Si parte dal motore Testastretta DVT 1262, che promette una migliore accelerazione e una grande regolarità ai bassi regimi. Il bicilindrico da 1262 cm3 con variatore di fase è in grado di erogare 159 CV (117 kW) a 9.500 giri/minuto e 129 Nm (13,1 kgm) a 7.500 giri/minuto con una curva di coppia piatta sin dai regimi medio-bassi. Grazie al variatore di fase che agisce in maniera continua sia sull’albero a camme di aspirazione che su quello di scarico, il motore eroga sempre la potenza nella maniera più adeguata alle condizioni di utilizzo.

Anche il telaio è stato rivisto ed accoppiato con un forcellone in alluminio rinnovato. Anche l’elettronica è stata aggiornata e comprende l’Inertial Measurement Unit a 6 assi (6D IMU) di Bosch che è in grado di rilevare istantaneamente velocità e accelerazione della moto nello spazio, ABS Cornering Evo Bosch, Ducati Traction Control Evo (DTC), Ducati Wheelie Control Evo (DWC), Ducati Power Launch Evo (DPL) e Cruise Control.

La versione più sportiva S è equipaggiata con sospensioni Öhlins completamente regolabili all’anteriore e al posteriore, ruote dedicate e un impianto frenante ancora più performante. Inoltre la versione S monta, di serie, il Ducati Quick Shift up & down Evo (DQS) per la cambiata senza utilizzo della frizione.

Per il 2020, inoltre, la versione standard sarà disponibile nella colorazione Dark Stealth, che prevede il nero
opaco per le sovrastrutture, che viene abbinato a cerchi, telaio e parti della meccanica anch’esse
in nero con finiture differenti. La versione S è invece proposta in rosso Ducati con grafiche bianche, che si alternano a parti in nero dando al Diavel 1260 una inedita aggressività e sportività, senza rinunciare allo stile che contraddistingue questo modello.

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati