Michelin Road 5 GT: una gomma pensata per chi ama viaggiare su due ruote

Segue il Michelin Pilot Road 4 GT

Un pneumatico studiato che chi percorre lunghe distanze in moto. La commercializzazione partita da settembre
Michelin Road 5 GT: una gomma pensata per chi ama viaggiare su due ruoteMichelin Road 5 GT: una gomma pensata per chi ama viaggiare su due ruote

Il nuovo pneumatico Michelin Road 5 GT arricchisce la gamma Road 5 del costruttore transalpino. Un prodotto indirizzato a coloro che viaggiano in moto percorrendo lunghi tratti.

Caratteristiche

Successore del Pilot Road 4 GT, il nuovo Michelin Road 5 GT è proposto nelle dimensioni 120/70 ZR 17 M/C (58W) ROAD 5 GT F TL e 120/70 ZR 18 M/C (59W) ROAD 5 GT F TL parlando di ruota anteriore e nelle misure 170/60 ZR 17 M/C (72W) ROAD 5 GT R TL, 180/55 ZR 17 M/C (73W) ROAD 5 GT R TL, 190/50 ZR 17 M/C (73W) ROAD 5 GT R TL e 190/55 ZR 17 M/C (75W) ROAD 5 GT R TL considerando la retrostante.
Un gomma per esemplari da turismo che, oltre alla sicurezza, deve garantire durata e comfort in differenti condizioni di marcia, tralasciando casi estremi con presenza di neve o ghiaccio, come segnalato.
Tenendo presente la filosofia costruttiva e gli standard più rigorosi che già caratterizzano il pneumatico Michelin Road 5, questa versione GT rappresenta il risultato di affinamenti tecnologici, puntando a prestazioni elevate soprattutto su manto bagnato, data la necessità di stabilità e frenata. In base a test comparativi interni, questa gomma ha primeggiato nei test di frenata e di aderenza su asfalto bagnato [Test interni effettuati sul circuito Michelin a Fontange, nell’ottobre 2017, con la presenza di un ufficiale giudiziario, confrontando il pneumatico MICHELIN ROAD 5 con i pneumatici concorrenti METZELER ROADTEC 01, DUNLOP ROADSMART 3, CONTINENTAL ROAD ATTACK 3, PIRELLI ANGEL GT e BRIDGESTONE T30 EVO, nelle misure 120/70 ZR17 (anteriore) e 180/ZR 17 (posteriore) che equipaggiavano una SUZUKI BANDIT 1250.] anche con usura del 50% [Test interni effettuati sul circuito Michelin a Ladoux, nell’ottobre 2017, con la presenza di un ufficiale giudiziario, confrontando il pneumatico MICHELIN ROAD 5 che ha percorso 5636 km e con un 50% di profondità del battistrada residuo, con un pneumatico MICHELIN PILOT ROAD 4 nuovo.], come segnalato.
Peculiare l’impiego di una tecnologia di fabbricazione additiva di metallo per realizzare stampi sofisticati, ottenendo lamelle progressive denominate Michelin XST Evo, dotate di scanalature più ampie con l’avanzare dell’usura, incrementando così il tasso di intaglio per mantenere le qualità drenanti, riprendendo quanto evidenziato. La commercializzazione da settembre 2019, come segnalato nell’occasione.

Foto: Michelin

Michelin Road 5 GT: una gomma pensata per chi ama viaggiare su due ruote
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Pneumatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati