Honda CRF1100L Africa Twin Adventure Sports 2020: evoluzione eclettica [FOTO E VIDEO]

Una configurazione da rally raid

Una sintesi dedicata alla versione Adventure Sports della nuova Honda CRF1100L Africa Twin. Prospettata a fine ottobre nelle concessionarie

Telaio, motore e posizione di guida sono condivise con la versione standard, emergono però delle caratteristiche che offrono un’immagine riconoscibile e un carattere altrettanto distintivo alla nuova Honda CRF1100L Africa Twin Adventure Sports 2020.

Aspetto e dotazione

Come accennato, diversi fattori risultano condivisi osservando la nuova Honda CRF1100L Africa Twin. Lo stile energico e filante richiama i mezzi impegnati nei lunghi raid, ma anche i dettagli prospettano un impiego su più tipologie di terreno, sostenuti dalla motricità e dalla versatilità del mezzo. In evidenza i rinnovati gruppi ottici Full-LED con DRL (Daytime Running Lights) come sulla versione standard e le segnalate cornering lights progressive che rafforzano la visibilità e la sicurezza passiva e attiva, come indicato. Presenti anche indicatori di direzione a disattivazione automatica e funzione “antipanico”, in caso di frenate decise. La strumentazione alta è visibile su uno schermo TFT touch a colori di 6,5 pollici con Apple CarPlay® integrato e connettività Bluetooth per differenti dispositivi. Varie le soluzioni tecniche, come l’introduzione di un’innovativa piattaforma inerziale IMU a 6 assi a cui è legata la gestione di diverse soluzioni come cornering ABS a 2 modalità, controllo di trazione HSTC a 7 livelli e antiwheelie a 3 livelli. Tra gli altri aspetti funzionali anche un evoluto Throttle By Wire con i Riding Mode TOUR, URBAN, GRAVEL, quindi OFF-ROAD e USER (personalizzabile), oltre alla disponibilità di una trasmissione doppia frizione DCT.
Nel complesso l’esemplare risulta più leggero di 3 kg (si segnalano 240 kg con il pieno che diventano 250 kg nel caso della versione con DCT), tenendo presente un rinnovato telaio in acciaio e un telaietto reggisella in alluminio, oltre all’aggiornata ciclistica. Davanti spicca una forcella anteriore rovesciata a perno avanzato Showa a cartuccia con steli da 45 millimetri, gestibile elettronicamente con una corsa da 230 mm. Mentre dietro figura un forcellone in alluminio derivato dalla soluzione adottata sulla CRF450R, con monoammortizzatore regolabile elettronicamente, leveraggio Pro-Link e precarico con pomello. L’escursione ammonta a 220 mm. Connotativi anche il parabrezza più alto e regolabile e il serbatoio più capiente da 24,8 litri. Variegata la panoramica di accessori disponibili.

Motore

Il propulsore bicilindrico parallelo omologato Euro 5, come già segnalato sull’articolo dedicato alla nuova Honda CRF1100L Africa Twin, è più voluminoso rispetto al precedente da 998 cc, ora da 1.084 cc. Aumentano anche potenza e coppia: rispettivamente da 95 a 102 cavalli a 7.500 giri/minuto e da 99 a 105 Nm a 6.250 giri/minuto.

Proposta e prezzo

Anticipata nelle concessionarie italiane a fine ottobre, ne caso della variante Adventure Sports si può optare tra la già nota veste Pearl Glare White Tricolour caratterizzata da un telaio bianco o in alternativa propendendo per la colorazione Darkness Black Metallic, distinguibile anche dal telaio scuro. In ogni caso i cerchi (da 21 pollici anteriore e 18 pollici posteriore) sono color oro. Si parte da 18.990 euro considerando il modello equipaggiato con cambio manuale e da 19.990 euro se si considera la trasmissione DCT, riprendendo quanto segnalato.

Foto: Honda Moto
Video: Honda Italia Official Channel

Honda CRF1100L Africa Twin Adventure Sports 2020: evoluzione eclettica [FOTO E VIDEO]
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati