BMW R 1250 RS: la nuova Sport-Tourer nelle concessionarie italiane il 21 settembre 2019 [FOTO]

Un Open Day per il lancio sul mercato

Segnalato il debutto nelle concessionarie BMW Motorrad della nuova sportiva da turismo del marchio bavarese

Stile e aspetti tecnici rinnovati. Appuntamento il 21 settembre 2019, presso le concessionarie italiane BMW Motorrad, per conoscere le caratteristiche della nuova BMW R 1250 RS.

L’aggiornata Sport-Tourer bavarese

Il rinnovato esemplare di BMW R 1250 RS presenta di serie un sistema Connectivity gestibile su display a colori TFT da 6,5 pollici, legato a un multi-controller BMW Motorrad che permette a chi guida di gestire controlli e sistema di connettività. Presenti anche gruppi ottici a LED Headlight PRO rivisti con luce diurna a LED opzionale. Di serie anche l’assistente alla partenza Hill Start Control.
Tra i citati optional una “Modalità di guida Pro” con sistema supplementare “Dynamic” e “Dynamic Pro” e il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control). Questo permette di accelerare in modo progressivo anche a moto piegata. Un altro funzionale sistema di sostegno in frenata è l’ABS Pro. Inoltre un nuovo Assistente dinamico di frenata DBC (Dynamic Brake Control) rafforza la sicurezza in frenata, anche attraverso la gestione della coppia motrice.
Inoltre la regolazione elettronica delle sospensioni BMW Motorrad Dynamic ESA “Next Generation”, sempre opzionale, consente un adattamento automatico degli elementi in base alle situazioni d’impiego, valutando condizioni e guida compensando l’assetto alla luce del carico esercitato, come segnalato.
Come nel caso di altri esemplari R 1250, anche questa RS presenta come optional ex fabbrica il sistema di chiamata d’emergenza eCall, per allertare i soccorsi in caso di necessità.

Un cuore potente e tecnologico

Nuovo il motore bicilindrico Boxer con tecnologia BMW ShifCam, introdotta sul quinto modello della gamma Boxer con raffreddamento aria/liquido. Un’innovativa configurazione di fasatura e l’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione, che rinvigorisce l’azione dell’unità motrice. Tale soluzione si basa su una nuova impostazione degli alberi a camme dedicati all’aspirazione, consentendo un’apertura asincrona delle due valvole, dando vita a un vortice della miscela fresca in entrata favorendo la combustione. Si segnala anche l’introduzione di un nuovo sistema di scarico e altri interventi mirati sull’azionamento degli alberi a camme tramite una catena dentata, a differenza della precedente catena a rulli e sull’ottimizzazione dell’alimentazione dell’olio con iniettori a doppio getto. La cilindrata ammonta a 1.254 cc (aumentata del 7%), caratterizzata da un rapporto tra alesaggio e corsa di 102,5 a 76 mm, generando una spinta massima pari a 136 cavalli (100 kW) a 7.750 giri/minuto (spinta incrementata del 9%), oltre a una coppia massima di 143 Nm a 6.250 giri/minuto (superiore del 14%). Il “motore Boxer BMW più potente mai prodotto in serie”, come sottolineato. Indicate anche due modalità di guida Rain e Road, oltre a un sistema di gestione automatica della stabilità ASC (Automatic Stability Control).

Foto: BMW Motorrad

BMW R 1250 RS: la nuova Sport-Tourer nelle concessionarie italiane il 21 settembre 2019 [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati