Yamaha YZF-R1M 2020: un primo esemplare della sportiva in Italia [VIDEO]

Prenotazioni online

Un nuovo breve filmato dedicato all'esclusiva versione della recente sportiva di Iwata
Yamaha YZF-R1M 2020: un primo esemplare della sportiva in Italia [VIDEO]Yamaha YZF-R1M 2020: un primo esemplare della sportiva in Italia [VIDEO]

La nuova Yamaha YZF-R1M presenta una veste e dettagli che esaltano la potenza trasmessa dal suo cuore.

La moto

Nel messaggio legato a un breve filmato, sulla pagina Yamaha Motor presente su Facebook, si legge: “… la prima YZF-R1M è arrivata in Italia!” Un modello che può essere prenotato tramite un sistema online, attivo dallo scorso 25 luglio.
Questa sportiva numerata presenta componenti e una configurazione che assecondano e sostengono un forte dinamismo, considerando il prestante motore quattro cilindri “crossplane” da 998 cc, predisposto Euro 5, che offre 200 cavalli di spinta massima.
La carena risulta in carbonio con richiami alla YZR-M1, come segnalato. Nello specifico si notano un parafango anteriore in carbonio con uno design ispirato al prototipo e un codone sempre in carbonio. Presenti anche sistemi tecnologici e soluzioni legate a un’aggiornata CCU (Communication Control Unit), oltre a sofisticate sospensioni Öhlins Electronic Racing Suspension (ERS).
La forcella, riportando le indicazioni sul modello, è Öhlins ERS NPX pressurizzata a gas che lavora in simbiosi con una soluzione Öhlins Electronic Racing Suspension, quindi nella zona posteriore figura ancora una Öhlins Electronic con un’impostazione variata del precarico. Citate anche specifiche applicazioni (app YZF-R1M, app YRC Setting e app Y-TRAC) su gestione e valutazione dei dati, durante l’attività in pista.
Introdotta assieme alla nuova YZF-R1, è proposta in Silver Blu Carbon BWM2/Carbon. Si parte da 25.990,00 euro (IVA inclusa, non comprende come sopra l’imposta di bollo L. n. 311 del 31.12.2004), riprendendo quanto indicato.

Foto e video: Yamaha Motor

Yamaha YZF-R1M 2020: un primo esemplare della sportiva in Italia [VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati