Mercato moto e scooter, Confindustria ANCMA: crescita a doppia cifra nel mese di luglio 2019

Positivo il numero delle immatricolazioni

I risultati accertati a luglio nel mercato delle due ruote. Valori in buona parte positivi nel raffronto con lo scorso anno
Mercato moto e scooter, Confindustria ANCMA: crescita a doppia cifra nel mese di luglio 2019Mercato moto e scooter, Confindustria ANCMA: crescita a doppia cifra nel mese di luglio 2019

Il peso del mese di luglio, valutando il totale venduto nell’anno, risulta mediamente del 13%, secondo quanto segnalato. Confindustria ANCMA propone i valori registrati nello scorso mese, con un netto incremento delle immatricolazioni considerando 29.497 veicoli, in sostanza un dato cresciuto in percentuale +11,7%, rispetto allo stesso mese del 2018.

I risultati indicati

Aumenta il dato relativo agli scooter: 18.017 pezzi, ossia +11,6%. Così com’è positivo quello delle moto: 11.480 mezzi venduti e +11,9%. Mentre calano le immatricolazioni dei veicoli 50 cc, con un dato –8,7% e 2.707 unità accertate, come segnalato.
Per categorie: i più venduti restano gli scooter 125 cc, prendendo in considerazione i 35.394 mezzi acquistati e +10,2%, se si considera lo scorso anno. In successione gli scooter 300-500 cc (35.384 unità e +12,8%). Decresce la quota di veicoli 150-250 cc (15.151 pezzi e -8,4%) e dei maxi-scooter oltre i 500 cc (7.847 immatricolazioni e -4,5%), sempre nel medesimo raffronto.
Prettamente positivo il quadro del versate moto. Svettano i veicoli con cilindrate tra 800 e 1000 cc dati i 21.383 esemplari immatricolati, con una percentuale +13,4%. Seguono i mezzi da 1.000 cc a 18.180 unità e in leggera contrazione -1,4%, mentre è più deciso l’interesse per le moto da 300-500 cc con 12.831 immatricolazioni e +20,3%. Quindi gli esemplari da 600-750 cc leggermente distanti con 12.258 mezzi venduti e +4,6%, seguiti a loro volta dalle 125 cc, registrando 8.224 moto acquistate e +14,9%.
A seconda dei segmenti restano in vetta le naked (27.729 immatricolazioni e un dato +3,3%), quindi a breve distanza i mezzi enduro stradali in decisa crescita (27.136 pezzi e +20,8%). Poi le moto da turismo (9.430 unità e +5,3%), le custom (3.911 esemplari e -6,3%) la cui percentuale cala come nel caso delle sportive (3.463 unità e -5,2%). Poi le supermotard: 2.128 immatricolazioni, ma anche un notevole incremento a quota +23,1%.
Nel mercato delle due ruote da gennaio sino al mese di luglio di questo anno, dunque, sono state registrate 168.353 immatricolazioni (+7,4% se si valuta lo stesso arco di tempo nel 2018). Un numero di 93.776 scooter e una crescita pari a +6,3%, 74.577 moto e +8,8%. Mentre valutando i ciclomotori, ossia moto e scooter da 50 cc, si segnalano 12.277 immatricolazioni e un calo del 4% nel raffronto con il 2018.
A luglio il progressivo annuo risulta pari a 180.630 veicoli motorizzati a due ruote (esemplari immatricolati + 50 cc) e volumi incrementati del 6,5%, sempre confrontando il dato con quello registrato nei primi sette mesi dello scorso anno, come indicato.

Foto di repertorio

Mercato moto e scooter, Confindustria ANCMA: crescita a doppia cifra nel mese di luglio 2019
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati