Kymco: aggiornata la gamma dei ciclomotori 50 cc [FOTO]

Esemplari Euro 4

Una panoramica delle quattro proposte 50 cc Euro 4 siglate Kymco

Kymco segnala l’aggiornamento della propria gamma di ciclomotori 50 cc, considerando le più recenti normative antinquinamento.

Le diverse proposte

Iniziando dal modello più accessibile, il Kymco Agility 50 R12, rappresenta un esemplare classico della gamma dotato di un rinnovato 50 cc 4 tempi Euro 4.
L’aspetto risulta semplice, diretto, identificabile anche dai fascioni antigraffio dello scudo, rivolto prettamente a un pubblico giovane. È dotato di un manubrio più alto, una sella allungata, cerchi in lega da 12 pollici, oltre a un sistema frenante anteriore a disco. Valutando la pedana piatta, presenta un vano sottosella piuttosto capiente e, secondo le indicazioni del costruttore taiwanese, i consumi risulterebbero inferiori ai 43 km/litro in base all’azione di un carburatore elettronico ECS, con raffreddamento ad aria. Proposto nella tinta Nero Maggiore è accessibile a un prezzo di 1.790 euro franco concessionario.
Passando a un modello con ruota da 16 pollici, ovvero l’Agility R16 50 4T Plus, si tratta di un mezzo urbano che conferma le spiccate caratteristiche della gamma Agility, ma anche una dotazione più ricca, considerando un’unità 4 tempi Euro 4 con iniezione elettronica e un bauletto in tinta associato.
Un esemplare che assieme a una certa agilità è dotato di un aspetto sportivo ma con dettagli più ricercati e un’unità comunque efficiente, considerando che la casa segnala una percorrenza superiore ai 43 km con con un solo litro di benzina. Proposto nelle colorazioni Antracite Scais Opaco e Grigio Dossena, si parte da 2.090 euro f.c., come indicato.
Stile più retrò per il Kymco Like 50 4T. Un modello aggiornato anche dal punto di vista ciclistico, dato un telaio a doppia culla, un serbatoio riposizionato più centralmente, nuove sospensioni, freno anteriore a disco e posteriore a tamburo, oltre a un alloggiamento sottosella che può ospitare un casco jet, apribile tramite chiave dal rotore accensione, riprendendo le indicazioni. La spinta è fornita da un più vivace propulsore quattro tempi a iniezione elettronica Euro 4. Tre le tinte disponibili: Antracite Scais Opaco, Bianco Ice e Blu Grada. Da 2.390 euro f.c.
Quindi l’esemplare People S 50 4T. Distinguibile dall’aspetto che abbina linee classiche e moderne e presenta di serie un parabrezza e un bauletto che riprende la stessa colorazione della carrozzeria. Un medesimo stile contraddistingue anche le versioni 125 e 200i.
Aggiornati lo schermo dei fari e il cupolino, così come è stata segnalata una “nuova tinta per gruppo di scarico, carter motore, steli forcella e portapacchi”. Tra gli aspetti peculiari anche un vano sottosella generoso e le ampie ruote: l’anteriore da 16 pollici e quella retrostante da 14 pollici. Il nuovo propulsore 4 tempi Euro 4 ad iniezione elettronica, secondo quanto segnalato, risulterebbe piuttosto parco con consumi inferiori a 2,3 litri/100km, in base alle stime. Due le colorazioni proposte, optando per un Antracite Scais Opaco o Blu Garda, da 2.590 euro f.c., sempre riportando le indicazioni trasmesse.

Foto: Kymco

Kymco: aggiornata la gamma dei ciclomotori 50 cc [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati