Ducati Streetfighter V4 prototype: nuova potenza per Carlin Dunne nella “Race to the Clouds”

Alla Broadmoor Pikes Peak International Hill Climb

Affidato all'esperto pilota il prototipo dell'attesa Ducati Streetfighter V4, presente nella classe "Exhibition Powersport"
Ducati Streetfighter V4 prototype: nuova potenza per Carlin Dunne nella “Race to the Clouds”Ducati Streetfighter V4 prototype: nuova potenza per Carlin Dunne nella “Race to the Clouds”

Il 30 giugno 2019 si corre di nuovo verso le nuvole del Colorado. Carlin Dunne torna sul manto della Broadmoor Pikes Peak International Hill Climb in sella a una Ducati. Un prototipo che prefigura qualcosa di nuovo e potente: uno Streetfighter V4.

Una naked V4

L’altrettanto nota “Race to the Clouds”, la storica cronoscalata statunitense, rappresenta un interessante “banco di prova” per verificare l’indole sportiva dello Streetfighter V4, riprendendo quanto segnalato. Lo stesso Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati, ha anticipato che: “Lo Streetfighter V4 sarà una delle protagoniste della Ducati World Première 2020”. Una nuova creazione già indicata come “la Panigale per la guida su strada; non c’era quindi scenario migliore della Broadmoor Pikes Peak Internatonal Hill Climb per quello che sarà lo Streetfighter più prestazionale che sia mai stato messo in produzione” ha aggiunto Claudio Domenicali, riprendendo il comunicato legato a questo prototipo.
Secondo le anticipazioni, l’appuntamento è prospettato alla prossima edizione di EICMA dal 7 al 10 novembre, mentre la disponibilità nei concessionari dalla metà di marzo del 2020.
Tra gli aspetti messi in rilievo nell’occasione figurano il cuore, il già noto Desmosedici Stradale da 1100 cm³, quindi specifici profili, un manubrio generoso e sollevato, quindi una livrea “pixelata” sviluppata dal Centro Stile Ducati, che rimarca un aspetto muscoloso e tagliente, in base a quanto si percepisce.
Dopo aver trionfato lo scorso anno in sella a una Ducati Multistrada 1260 Pikes Peak nella “Heavyweight Division”, Carlin Dunne riaffronta la tradizionale cronoscalata nella classe “Exhibition Powersport”. Dunne è stato anche il primo motociclista ad aver completato in meno di 10 minuti le 12,42 miglia della Pikes Peak International Hill Climb, corrispondenti a circa 20 chilometri (19,99 km). Nel 2012 ha siglato il tempo di 9’52.819 su una Ducati Multistrada 1200 S, come ricordato dal costruttore.

Foto: Ducati

Ducati Streetfighter V4 prototype: nuova potenza per Carlin Dunne nella “Race to the Clouds”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati