Yamaha, Dolomiti Ride 2019: dal 28 al 30 giugno motori e musica in evidenza [FOTO]

In Val di Fassa

Indicazioni dedicate all'appuntamento segnalato da Yamaha Motor, in cui è protagonista la passione per i motori e le belle sonorità

Prove, momenti, ospiti all’interno di una formula che raggruppa diverse tipologie di emozioni. Il Dolomiti Ride legato a Yamaha Motor prende di nuovo forma dal 28 al 30 giugno 2019.

L’evento

Per il programma dedicato e le prenotazioni, si consiglia di consultare la pagina all’indirizzo: www.yamaha-motor.eu/it/it/experience/ProgettiSpeciali/dolomiti-ride-2019/il-programma/.
Citati diversi nomi presenti lungo i tre giorni, ad esempio il trionfatore all’Africa Eco Race 2019 Alessandro Botturi, il pilota di Superbike Marco Melandri e l’altro sportivo campione di sci Giorgio Rocca. In evidenza per gli appassionati di moto i test in sella alla nuova Yamaha Ténéré 700, oltre ad altri esemplari della gamma siglata con i tre diapason. Sul palco i Painkillers e sabato gli HARRY&B, con un’area food predisposta davanti al palco, secondo le anticipazioni.
Un appuntamento dunque rivolto agli amanti delle due ruote, ma anche delle tre, nonché a coloro che apprezzano la musica da apprezzare in compagnia nello scenario della Val di Fassa, pregustando e poi assaporando anche un’avventura in sella a un esemplare dei tre diapason o alla propria moto, in occasione del Motogiro da 130 km in programma sabato. In alternativa si può sfidare il campione del mondo MotoGp eSport Lorenzo Daretti, esprimere le proprie qualità artistiche grazie ai corsi di chitarra elettrica, batteria e canto della Yamaha Music School e al sostegno di maestri qualificati di Yamaha Music, quindi dare spazio all’istinto rock al main stage in occasione dei concerti oppure apprezzare l’animazione e le note di Virgin Radio con la presenza di DJ Ringo, riprendendo le indicazioni fornite.

Yamaha, Dolomiti Ride 2019: dal 28 al 30 giugno motori e musica in evidenza [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati