Benelli TRK 251: una moto per esploratori anche con patente A2 [FOTO]

Motore monocilindrico di 250 cc da 24,5 cavalli

Le peculiari caratteristiche di questa nuova touring compatta, realizzata dalla casa di Pesaro e proposta da 3.490 euro franco concessionario

Una serie di caratteristiche per affrontare percorsi di vario genere, spinti da un cuore monocilindrico da 250 cc. La nuova Benelli TRK 251 costituisce un’opzione per affrontare viaggi e sentieri alternativi, rivolta a giovani amanti dell’avventura e anche a chi ha la patente A2.

Le caratteristiche

Partendo dal design, emerge subito la natura touring. Una moto compatta ma con un aspetto energico, rafforzato non solo dal frontale scolpito, alto e prominente oltre che dotato di un generoso parabrezza, ma anche da un telaio a traliccio in tubi d’acciaio. L’altezza della sella indicata ammonta a 835 millimetri (altezza da terra 200 mm), mentre la massa a secco segnalata risulta di 153 kg. In evidenza anche un serbatoio da 17 litri, con 2 di riserva. La casa sottolinea anche un consumo di 4,1 l/100 km (emissioni indicate 96 g/km), in base sempre ai dati forniti.
Presenta una forcella anteriore di tipo upside-down con steli da 41 millimetri con un’escursione di 120 mm, mentre il forcellone è oscillante con mono-ammortizzatore centrale. l’ammortizzatore offre un’escursione di 51 mm, sempre considerando le indicazioni del costruttore. A questi è legato un impianto frenate costituito da un sistema anteriore a disco flottante di 280 mm di diametro con pinza a 4 pistoncini, mentre al retrotreno uno da 240 mm con pinza a singolo pistoncino. La Benelli TRK 251 presenta ruote da 17 pollici costituite in lega di alluminio che calzano gomme di dimensioni 110/70 davanti e 150/60 dietro. La strumentazione è racchiusa in un display LCD affiancato da altri indicatori.

Un cuore mono-cilindrico

Il propulsore Euro 4 da 249.2 cc è composto da un solo cilindro, quattro tempi raffreddato a liquido e quattro valvole con distribuzione a doppio asse a camme in testa e iniezione elettronica, introdotto già sulla BN 251. La spinta massima raggiunge i 24,5 cavalli a 9.000 giri/minuto e 21 Nm di coppia a 7.500 giri, gestita tramite un cambio a sei marce con trasmissione finale a catena e frizione in bagno d’olio. L’unità è abbinata anche a un sistema catalizzato con sonda lambda.
Il modello già disponibile nei diversi punti vendita legati al costruttore pesarese è proposto a 3.490 euro f.c., secondo le indicazioni riportate sul portale della casa dedicato all’esemplare, inoltre si può optare tra una tinta bianca, nera o rossa.

Foto: Benelli

Benelli TRK 251: una moto per esploratori anche con patente A2 [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati