Triumph parteciperà alla Norra Mexican 1000 con la Scrambler 1200 XE

Il sella ad una delle ultime moto prodotte dalla casa inglese ci sarà Ernie Vigil

Triumph parteciperà alla Norra Mexican 1000 con la Scrambler 1200 XETriumph parteciperà alla Norra Mexican 1000 con la Scrambler 1200 XE

Triumph torna nelle competizioni su sterrato e lo fa in grande stile, è stato infatti da poco annunciata la partecipazione alla gara endurance off-road con la nuova Scrambler 1200 XE, in sella ci sarà Ernie Vigil.

La partecipazione a questo tipo di competizioni era prevista per lo scorso anno, quando la casa inglese annunciò di voler prendere parte alla Baja 1000, ma a causa dell’infortunio de suo pilota, frattura della caviglia in allenamento, decise di rimandare il ritorno proprio in occasione della Norra Mexican 1000.

La moto, come anticipato, sarà affidata a Ernie Vigil, uno dei piloti ufficiali Triumph, il primo a completare la Baja 1000 in sella ad una Tiger 800 non ché stuntman e pilota off-road. La Scrambler 1200 XE di Ernie affronterà la Mexican 1000 con un allestimento pressoché standard. Le uniche modifiche riguardano la sella racing, i fari, le manopole e i pneumatici specifici per l’utilizzo sugli insidiosi fondi sabbiosi della gara. Non manca una grafica racing bicolore bianco e nera. La Norra Mexican 1000 è una gara fuoristrada che attraversa il deserto roccioso per oltre 1000 miglia. E’ una competizione in cui i corridori affrontano, oltre agli elementi naturali tipici di questa zona, sabbie morbide e insidiose, e imprevedibili camion da corsa da 1.000 cavalli. Nato nel 1967, il percorso originale di 1.000 miglia (distanza da cui prende il nome la gara) per questa edizione parte da Ensenada, in Messico. Il percorso cambia ogni anno mentre la distanza resta sempre di circa 1.000 miglia, ma la promessa per chi la affronta è una sola: vivere una sfida incredibile.

Ernie Vigil ha dichiarato: “Dopo 9 mesi di allenamento, l’infortunio e oltre 6.000 miglia vissuti in sella alla moto in fuoristrada, sono davvero eccitato perché finalmente sono arrivato alla fase finale della preparazione per una delle gare off-road più impegnative che si possano correre. Non vedo l’ora di arrivare sulla linea di partenza e far scattare la Scrambler! La moto ha funzionato incredibilmente bene e ho una voglia matta di partire.”

Paul Stroud, Chief Commercial Officer di Triumph ha aggiunto: “Tutti noi di Triumph facciamo il tifo per Ernie, il suo impegno per tornare in forma dopo l’infortunio è stato ammirevole e non vediamo l’ora di vedere la Scrambler 1200 in azione nei luoghi che sono stati così fondamentali nella storia del nostro marchio. Questa gara è stata la scintilla che ha dato il via a tutta la nostra serie Scrambler.”

Per ulteriori dettagli sulla Scrambler 1200 XE basta cliccare qui.

Triumph parteciperà alla Norra Mexican 1000 con la Scrambler 1200 XE
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati