EuroApe 2019: Ape Piaggio protagonista a Pontedera [FOTO]

Si festeggia l'Ape 50

EuroApe 2019, il più corposo raduno europeo dedicato al famoso mezzo a tre ruote realizzato dalla casa italiana, va in scena proprio nel luogo delle origini, a Pontedera. Si celebra il 50° anniversario dell'Ape 50

L’Ape Piaggio, versatile nella natura e granitica nella sostanza, diventa protagonista dell’edizione 2019 di EuroApe che riunisce gli appassionati dello storico mezzo della casa di Pontedera. E proprio nella località toscana, dove è situato lo storico stabilimento, è programmato nel fine settimana un grande raduno per appassionati.

I cinquanta anni di Ape 50

Un evento speciale che prevede anche le celebrazioni del 50° anniversario di Ape 50, uno dei veicoli da trasporto più famosi nel mondo, attivo sulle strade dal lontano 1969. Ma si anticipa anche l’introduzione di due nuove peculiari creazioni: Ape Calessino MY 2019 e Ape Classic Furgone.
La prima, dopo essere stata riproposta nel 2007 prendendo spunto dai concetti risalenti agli anni ’50, è riconoscibile dal design caratterizzante e dalla sua impostazione rivolta al trasporto nelle realtà cittadine. Ora, con un aspetto ulteriormente affinato e rivestito da nuove colorazioni assieme alle classiche Artic White e Western Red, come un inedito Neptune Blue che rimanda al mondo della navigazione, è distinguibile soprattutto nella parte posteriore osservando i gruppi ottici rivisti.
L’Ape Classic Furgone, invece, presenta una connotazione più tradizionale e la denominazione anticipa le spiccate qualità da trasporto. Il costruttore sottolinea una portata di 675 kg, valutando poi un versatile vano da ben 1,5 m³. Le fiancate laterali, pensate in materiale “wrappabile”, risultano predisposte per accogliere scritte pubblicitarie o annunci. Pratici anche gli inserti filettati presenti nella zona di carico interna, funzionali per accogliere e ripartire diversi oggetti, secondo le indicazioni.

EuroApe 2019

Ricco il programma di questo decimo appuntamento del raduno, che prese vita proprio a Pontedera nel 2008 grazie all’Ape Club d’Italia, nato nel 2006. Un evento che ha anche il sostegno di Piaggio Commercial. Centro nevralgico della manifestazione del 13 e 14 aprile è l’Ape Village in Piazza Cavour, già accessibile dalla mattinata e da cui prenderanno vita diverse iniziative. Più di un centinaio di Ape di varie annate, secondo quanto anticipato, è atteso assieme a modelli più recenti per animare un carosello variopinto che arricchisce l’atmosfera. Si prospettano serie speciali frutto di Ape Proto, potenti versioni da competizione con motori sino a 1.0 litro in azione sul Circuito di Pontedera allestito in una zona presente in Piazza Martiri della Libertà vicino al citato Ape Village o esemplari dell’Ape Tuning.
Sempre dall’Ape Village sono previste escursioni verso le bellezze della zona. In giornata l’Ape Tour tocca luoghi come il Castello di Lari, invece domenica 14, percorrendo le strade di Pontedera, il gruppo raggiunge lo storico stabilimento Piaggio per ammirare, eccezionalmente, le linee di montaggio di Ape 50. Tra le iniziative segnalate anche ApeScuola per fornire delle basi di guida sicura agli studenti delle classi superiori su Ape 50 Cross, quindi anche concerti all’Auditorium del Museo Piaggio nelle serate di sabato e domenica appunto, in particolare un concerto di chiusura del fonè Music Festival, Duettango nel primo giorno alle ore 21, quindi alle ore 18, i concerti per pianoforte e orchestra di Chopin del Pontedera Music Festival.
Figurano anche pregiate esposizioni e altre attività al Museo Piaggio. Un luogo più ampio e rivisto nel 2018, visitato proprio lo scorso anno da più di 70.000 visitatori, con una sezione dedicata alla storica Ape e impreziosita da mezzi storici tipo l’Ape Calessino del 1956 o la Pentarò caratterizzata da cinque ruote compreso il rimorchio. Esempi di una storia che dura da più di settanta anni.

EuroApe 2019: Ape Piaggio protagonista a Pontedera [FOTO]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati