2 Ride Holding e Gruppo Nolan segnalano la sigla di un accordo di acquisizione

Si punta alla leadership di mercato

Indicata la sottoscrizione di un patto tra la società francese proprietaria di diversi brand impegnati nel campo di protezioni e accessori per motociclisti e per l'attività outdoor e il gruppo italiano Nolan, altrettanto celebre per lo sviluppo di caschi utilizzati anche nelle più importanti competizioni sportive
2 Ride Holding e Gruppo Nolan segnalano la sigla di un accordo di acquisizione2 Ride Holding e Gruppo Nolan segnalano la sigla di un accordo di acquisizione

Annunciata la sottoscrizione di un accordo di acquisizione tra il colosso francese 2 Ride Holding presente sul mercato con i vari marchi Shark, Bering, Bagster, Segura e Cairn e il Gruppo Nolan, nota realtà italiana specializzata nello sviluppo di caschi protettivi.

Una partnership per puntare al primato nel settore

La transizione, secondo quanto segnalato dalle società nel breve comunicato diffuso, potrebbe essere definita a maggio, soggetta alla normativa antitrust riferita alle operazioni di acquisizione. Da quante emerso, la produzione del Gruppo Nolan resta comunque a Brembate di Sopra, riprendendo anche quanto detto dal presidente di 2 Ride Holding, Patrick François, che ha sottolineato la soddisfazione per questa “unione” tra due grandi operatori in settori affini. Un legame che, come affermato, renderà ancora più solida la “capacità di sviluppo di prodotti sempre più innovativi e sempre più rivolti ai mercati mondiali in cui operiamo.” Inoltre ha aggiunto: “Dopo la transazione, tutti i marchi esistenti di entrambi i gruppi rimarranno nei rispettivi mercati. Desideriamo ringraziare gli azionisti del Gruppo Nolan per averci dato fiducia nel presente e sul lungo periodo.”
Dalle parole di Alberto Vergani, presidente di Helmet Invest che controlla il Gruppo Nolan, trapela poi la convinzione di aver trovato il partner migliore per consolidare il primato nel loro campo di competenza e anche per assicurare la produzione in Italia. “Dopo 26 anni dall’acquisizione del 1992, i nostri azionisti stavano cercando la migliore soluzione per la continuità dei nostri marchi. Grazie a tutte le persone che hanno contribuito alla storia prestigiosa del Gruppo Nolan.”
L’accordo tra queste realtà europee evidenza, dunque, la volontà di tutti i soggetti impegnati per crescere ulteriormente si a livello di proposta e contenuti, sia a livello geografico, pensando soprattutto alle nuove sfide prospettate dalla continua evoluzione economica globale.
Il nuovo grande gruppo, caratterizzato da 150 milioni di euro di entrate e 1.000 dipendenti, oltre a una produzione di soluzioni di protezioni di motociclisti e per l’attività outdoor diffusa in oltre 80 realtà mondiali, appare potenzialmente uno dei maggiori protagonisti nei settori di riferimento.

2 Ride Holding e Gruppo Nolan segnalano la sigla di un accordo di acquisizione
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Abbigliamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati