KTM Orange Days 2019: le novità della gamma stradale viste da vicino [FOTO]

Indicati tre weekend di “porte aperte”

Appuntamento per gli appassionati storici o nuovi della casa austriaca. Durante i giorni 6/7 aprile, 13/14 aprile e 4/5 maggio, nei concessionari legati al marchio, si possono notare le qualità delle nuove realizzazioni del marchio

Avvicinarsi alle novità della gamma stradale firmata KTM è il fulcro degli Orange Days 2019 da vivere nei diversi concessionari che accolgono i prodotti della casa austriaca.

Diverse regine

Nei fine settimana in programma tra 6 e 7 aprile, 13 e 14 aprile e 4 e 5 maggio sono previsti degli appuntamenti “porte aperte” dedicati agli appassionati del marchio, desiderosi di conoscere ogni nuovo modello sviluppato. Si possono anche testare le qualità stradali in base alle disponibilità, da quanto segnalato dal costruttore. Gli utenti possono contattare i diversi concessionari per avere maggiori indicazioni in merito, quindi richiedere eventualmente via web l’opportunità di provare le novità in base all’interesse. Variegata la proposta posta in evidenza, dalle versioni di Duke e Travel, come ad esempio le KTM 790 Duke, 1290 Super Duke R o 1290 Super Adventure S, o l’altrettanto attesa 790 Adventure, una delle novità più rilevanti nella scorsa edizione dell’EICMA.
Un esemplare sviluppato anche in versione R, entrambe dotate di un propulsore bicilindrico parallelo LC8c che può erogare una potenza massima di 95 cavalli, caratterizzato da due contralberi di equilibratura, sistema ABS cornering e dispositivi di assistenza con gestione tramite comandi al manubrio. L’interazione avviene anche attraverso un display TFT a colori. La ciclistica poggia su sospensioni WP APEX con 200 millimetri di escursione, secondo le indicazioni, per consentirne la consistenza di marcia in diverse condizioni. Cruise Control e un cambio elettronico Quickshifter+ figurano tra gli optional. La KTM 790 Adventure R è distinguibile non solo dalle sospensioni WP Xplor con un’escursione più ampia da 240 mm e gestibili, ma anche per una modalità aggiuntiva “Rally” rispetto alle tre già presenti sulla 790 Adventure. Si segnala anche un’ulteriore taratura di ABS e Traction Control, da quanto emerso. L’autonomia sarebbe superiore ai 450 km ad ogni pieno di carburante, secondo le indicazioni affiorate.

KTM Orange Days 2019: le novità della gamma stradale viste da vicino [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati