Triumph Thruxton TFC: una custom prodotta in soli 750 esemplari

Il primo maggio varrà presentata un'altro modello, il Rocket

Triumph Thruxton TFC: una custom prodotta in soli 750 esemplariTriumph Thruxton TFC: una custom prodotta in soli 750 esemplari

Avevamo parlato qualche settimana fa del nuovo prototipo di Triumph, ma adesso la Thruxton TFC è realtà.

Andiamo con ordine. TFC sta per Triumph Factory Custom, un concept nato nel 2014 ma che nel 2019 vede l’inizio di un progetto per rendere disponibili le moto in tutto il mondo, si tratta di esemplari dal design esclusivo e, nonostante l’idea sia quello di raggiungere più persone possibili, in tiratura limitata. Ogni motocicletta marchiata TFC sarà realizzata per esprimere la forma più alta della customizzazione Triumph, con un livello unico di prestazioni, tecnologia, ingegneria, specifiche e eccellenti finiture.

La nuova Thruxton TFC sarà prodotta in soli 750 esemplari con badge numerate. Dalla base della Thruxton, la versione TFC è identificabile grazie ad alcune caratteristiche peculiari, come: gli emblemi TFC, un cruscotto con dettagli dorati e la targhetta incisa con il numero di serie sul reggisella in alluminio. Sarà prodotta in soli 750 esemplari e i futuri possessori riceveranno un kit che include: certificato di autenticità firmato da Nick Bloor, CEO di Triumph Motorcycles, un libro con la storia della manifattura della moto e una custodia per la Thruxton TFC. Parlando di ‘sostanza’, sulla moto si è fatto largo uso della fibra di carbonio. Tutti i dettagli sono finemente curati, come le ruote a raggi anodizzate nere. Rispetto alla versione standard, la TFC guadagna 10 cv grazie all’utilizzo di pistoni ad alta compressione e a uno scarico in titanio. Le prestazioni del motore, da 1200cc, aumentano di 10 CV, grazie all’utilizzo di pistoni ad alta compressione e scarichi di Vance & Hines. La cavalleria arriva così a 107 cv a 8000 giri/min. Rispetto alla versione standard, l’utilizzo di carbonio e gli interventi al motore, hanno ridotto il peso di 5 kg. Le sospensioni sono marchiate Öhlins mentre i freni sono Brembo. Il prezzo sarà di 17,500.00 sterline, quindi circa 20 mila euro.

Il 1 maggio 2019 sarà presentato con tutti i dettagli e le specifiche un concept, il Rocket, che sarà a tutti gli effetti la prossima moto del progetto TFC. Si tratta dell’erede della Rocket III, presentata nel 2004. La nuova moto sarà equipaggiata con un motore tre cilindri da 2500 cc con una potenza di 180 CV. Al momento, oltre ai dettagli visibili anche in foto non se ne sa molto. A maggio dovrebbe arrivare l’annuncio della messa in produzione.

Triumph Thruxton TFC: una custom prodotta in soli 750 esemplari
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati