Moto Guzzi V85 TT: arriva una delle moto più attese dell’anno

Tutte le caratteristiche tecniche e il prezzo della nuova moto della casa di Mandello

Dopo la presentazione in occasione di EICMA 2018, Moto Guzzi è pronta per il lancio ufficiale della nuova V85 TT.

In questi giorni stanno iniziando i test ride (qui tutte le info) e la casa di Mandello ha rilasciato la scheda tecnica completa con tanto di prezzo. Sul mercato italiano la V585 TT sbarca al prezzo di 11.590 euro franco concessionario.

Caratteristiche tecniche della V85 TT

I concetti fondamentali alla base del progetto di V85 TT sono l’essenzialità, la facilità e la praticità, tipici delle moto da enduro degli anni ’80, abbinandoli alle esigenze di una moderna moto da viaggio. Su V85 TT debutta un nuovo motore Moto Guzzi, si tratta di un bicilindrico a V trasversale di 90° raffreddato ad aria, con distribuzione ad aste e bilancieri a due valvole per cilindro. La cilindrata è di 853 cc ed capace di vantare una potenza specifica di quasi 100 CV/litro. La potenza massima è 80 CV mentre la coppia massima è di 80 Nm a 5.000 giri/min, con il 90% della coppia disponibile già a 3.750 giri/min. È il primo motore Moto Guzzi small block capace di raggiungere tranquillamente gli 8000 giri/min.

La V85 TT promette di restituire al pilota la sensazione di solidità all’anteriore grazie al particolare layout del telaio in tubi d’acciaio, completato piastre in alluminio pressofuso di supporto alle pedane del pilota. La parte posteriore del telaio è studiata per ottimizzare la capacità di carico e offrire al passeggero due ampie e pratiche maniglie di appiglio. E’ stato inoltre progettato un forcellone molto lungo e asimmetrico. Il braccio sinistro dalla conformazione curva, per disegnare un andamento del tubo di scarico molto lineare e ridurre gli ingombri laterali. Il braccio destro del forcellone invece ospita la nuova trasmissione cardanica: V85 TT è l’unica del proprio segmento a utilizzare la trasmissione finale ad albero cardanico, preferita alla trasmissione a catena perché non sporca e non necessita di manutenzione.

Le sospensioni offrono un’escursione ruota molto generosa (per entrambe è pari a 170 mm) per un utilizzo soddisfacente in fuoristrada, oltre a garantire comfort su strada. La forcella, con steli da 41 mm di diametro, e l’ammortizzatore con serbatoio separato sono entrambi regolabili nel precarico molla e nell’idraulica in estensione. L’impianto frenante è di categoria superiore e comprende un doppio disco anteriore in acciaio da 320 mm di diametro con una coppia di pinze Brembo ad attacco radiale a 4 pistoncini contrapposti, collegata alla pompa al manubrio tramite tubi in treccia metallica. Al retrotreno si trova una pinza flottante a 2 pistoncini con un disco in acciaio da 260 mm di diametro. L’impianto è controllato da un sistema ABS Continental multimappa disinseribile.

La dotazione elettronica di serie è completa e comprende tre differenti modalità di guida: Strada, Pioggia e Off-road. A ognuno di questi Riding Mode corrisponde una differente mappa del motore e una differente taratura del controllo di trazione MGCT (escludibile) e dell’ABS, oltre a una diversa risposta del comando dell’acceleratore Ride-by-Wire

Moto Guzzi V85 TT viene proposta nelle varianti grafiche: Grigio Atacama, Blu Atlante, Rosso Vulcano, Giallo Sahara e Rosso Kalahari.

Moto Guzzi V85 TT: arriva una delle moto più attese dell’anno
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Sandro P

    5 aprile 2019 at 09:29

    Irresponsabile ed abominevole per una mera ragione economica dotare tale mezzo di pneumatici con camera d’aria!!!… sono guzzista da una vita ma questa proprio non la posso tollerare…. e la vogliono spacciare per enduro stradale!…. vergogna!

Articoli correlati