Ducati chiude il 2018 con 53.004 moto consegnate nel mondo

Leggero calo rispetto allo scorso anno, crescono le vendite in Italia, in flessione il mercato statunitense

Ducati chiude il 2018 con 53.004 moto consegnate nel mondoDucati chiude il 2018 con 53.004 moto consegnate nel mondo

Ducati chiude il 2018 con un risultato leggermente in negativo, -5%, rispetto allo scorso anno, ma con grazie al traino della Panigale, che si è attestata come supersportiva più venduta al mondo, e alla famiglia Multistrada, la casa di Borgo Panigale non accusa eccessivamente il colpo di un mercato che si sta spostando sempre più verso le cilindrate ‘intermedie’.

La Panigale è stata la supersportiva più venduta al mondo, in questo settore una moto su quattro è marchiata Ducati. All’interno di questa famiglia ovviamente la regina è stata la V4, grazie ai ben 6100 esemplari venduti in soli 12 mesi in tutto il mondo. Bene anche la famiglia Multistrada, che ha chiuso con 11.890 moto vendute. Cresce il mercato interno, in Italia le vendite sono infatti aumentate del 4,5%, così come in Spagna, Svizzera e Giappone. A rallentare la crescita della casa bolognese è stato il mercato Americano. Negli Stati Uniti le consegne sono scese del 9% rispetto allo scorso anno. Il mercato che sembra essere quello dove la ‘Rossa’ è più in difficoltà è quello asiatico, ma il 2018 si è chiuso con un trend positivo, soprattutto grazie alla Cina dove le vendite sono aumentate del 29%.

Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati Motor Holding ha detto: “Malgrado il 2018 sia stato un anno impegnativo e difficile per il mercato delle moto di grossa cilindrata, con un rallentamento in paesi per noi importanti come gli Stati Uniti, Ducati chiude con oltre 53.000 moto consegnate ai clienti in tutto il mondo, consolidando la crescita ottenuta negli ultimi anni. Il 2018 è stato un anno in cui ci siamo stabilizzati, positivo quindi sia dal punto di vista commerciale sia sportivo. Abbiamo vinto tante gare in MotoGP e sviluppato una moto straordinaria. Si conferma quindi la solidità dell’azienda e questo ci permette di continuare a lavorare con determinazione sull’innovazione e sullo sviluppo dei prodotti, per offrire ai nostri appassionati clienti, anche nei prossimi anni, nuove icone di stile e tecnologia”.

Francesco Milicia, Global Sales Director, ha aggiunto: “Per far fronte alle sfide del mercato stiamo lavorando per rendere ancora più efficace la nostra rete di vendita. Abbiamo inoltre completamente rinnovato la gamma Scrambler 800 che recepisce tra gli altri un importante miglioramento per la sicurezza attiva come il cornering ABS. Abbiamo lanciato nuovi prodotti come il Diavel 1260 e l’Hypermotard 950. La famiglia Multistrada vede l’ingresso della 1260 Enduro e della 950 S che completano la proposta ai nostri clienti. Infine abbiamo introdotto la V4 R, la supersportiva più potente e tecnologica mai prodotta da Ducati, per avere una nuova base di partenza per competere nel campionato Superbike e che ha già ricevuto uno straordinario apprezzamento tra i nostri appassionati. Parliamo in totale di nove nuovi modelli che ci fanno guardare positivamente al futuro”.

Ducati chiude il 2018 con 53.004 moto consegnate nel mondo
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Ducati: a Roma arriva il secondo flagship-store

Una struttura che ospita sia l'officina che lo showroom, ma che diventa anche punto di aggregazione per gli appassionati del marchio
La casa di Borgo Panigale ha inaugurato un secondo flagship-store a Roma. Si tratta di un luogo di ritrovo per

Ducati: confermato il margine operativo al 7%

"L’azienda sta generando le risorse per continuare a finanziare lo sviluppo di nuovi prodotti" ha detto il CEO, Claudio Domenicali
Ducati ha chiuso il 2018 con ben 53.004 moto consegnati in tutto il mondo, un dato che certifica la crescita