Motor Bike Expo: aperte le porte dell’edizione 2019

Francesco Agnoletto, project Manager di MBE: “Questa è una festa dei motociclisti”

Motor Bike Expo si svolge su una superficie di 80.000 metri quadri coperti e 20.000 esterni. L'anno scorso si sono registrati quasi 170.000 visitatori (25% sono stranieri) e sono coinvolti 700 espositori
Motor Bike Expo: aperte le porte dell’edizione 2019Motor Bike Expo: aperte le porte dell’edizione 2019

Motor Bike Expo – In un clima di “grande bellezza” per citare il regista Paolo Sorrentino, si è svolta puntale, alle ore 11, l’inaugurazione dell’edizione 2019 di Motor Bike Expo. Bellezza nel mondo delle due ruote, contanti modelli esclusivi presenti in fiera, ma anche dell’imprenditoria, con oltre 700 espositori presenti che sottolineano l’importanza dell’evento.

Motor Bike Expo: parola ai protagonisti

A fare gli onori di casa è stato il “padrone di casa”, il presidente di Verona fiere, Maurizio Danese: “Per prima cosa voglio dare il benvenuto all’11esima edizione di Motor Bike Expo. MBE inaugura il calendario di Verona Fiere. La manifestazione cresce sempre di più e oggi è una delle principali a livello internazionale. Non a caso si è arrivati a espositori, con un incremento del 40% in cinque anni. Qui si possono ammirare moto in produzione, prototipi, custom e anche tanto abbigliamento. La fiera si svolge su una superficie di 80.000 metri quadri coperti e 20.000 esterni. L’anno scorso si sono registrati quasi 170.000 visitatori e di questi il 25% sono stranieri, con una delegazione di 400 giapponesi . Il mondo del custom coinvolge 80.000 persone e dà una grande spinta a livello turistico e per la valorizzare del nostro paese. Motor Bike Expo è una manifestazione creata da appassionati per appassionati, con un occhio al business ma anche al green con un massiccia presenza di moto elettriche”.

A seguire l’intervento di Francesco Agnoletto, project Manager di MBE: “Aprono i battenti di un sogno. 25 anni fa, quando è nata l’idea, io e Paola Somma non avremmo mai pensato di arrivare a questi risultati. Motor Bike Expo è una festa dei motociclisti, un momento di raduno con tante cose in esposizione, un clima affettuoso tra di noi e per questo è difficile mancare. Ho girato per i padiglioni e ho visto delle cose stupende, per questo invito tutti a vedere la fiera, raccontarla non basta”.

La parola passa quindi a Daniele Polato, Assessore comunale di Verona: “Paola Somma e Francesco Agnoletto hanno avuto la lungimiranza di credere in un sogno e Verona si è messa a disposizione, attraendo anche un gran numero di persone tra cui molti stranieri che possono ammirare la fiera, ma anche la nostra città. Mi piace ricordare anche il tanto lavoro fatto con le scuole pet l’educazione stradale”. Infine, l’intervento di David Di Michele, vice presidente della Provincia di Verona: “La fiera è in crescita con un trand importante. Questo significa che c’è un organizzazione di livello, una comunicazione importante e che MBE è un’icona del settore. Ci sono tanti appassionati che generano un indotto importante con tante aziende coinvolte. Un motivo di più per investire in questo ambito in cui l’Italia sta crescendo notevolmente”.

Motor Bike Expo: aperte le porte dell’edizione 2019
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Motor Bike Expo 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati