WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 9
            [user_login] => matteopozzi
            [user_pass] => $P$BkK9ercUi9RBCszF1ii09dBg/zcH7g.
            [user_nicename] => matteopozzi
            [user_email] => m.pozzi@motorionline.com
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2013-05-03 14:59:50
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => Matteo Pozzi
        )

    [ID] => 9
    [caps] => Array
        (
            [editor] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => editor
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [moderate_comments] => 1
            [manage_categories] => 1
            [manage_links] => 1
            [upload_files] => 1
            [unfiltered_html] => 1
            [edit_posts] => 1
            [edit_others_posts] => 1
            [edit_published_posts] => 1
            [publish_posts] => 1
            [edit_pages] => 1
            [read] => 1
            [level_7] => 1
            [level_6] => 1
            [level_5] => 1
            [level_4] => 1
            [level_3] => 1
            [level_2] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [edit_others_pages] => 1
            [edit_published_pages] => 1
            [publish_pages] => 1
            [delete_pages] => 1
            [delete_others_pages] => 1
            [delete_published_pages] => 1
            [delete_posts] => 1
            [delete_others_posts] => 1
            [delete_published_posts] => 1
            [delete_private_posts] => 1
            [edit_private_posts] => 1
            [read_private_posts] => 1
            [delete_private_pages] => 1
            [edit_private_pages] => 1
            [read_private_pages] => 1
            [NextGEN Upload images] => 1
            [NextGEN Manage gallery] => 1
            [NextGEN Manage others gallery] => 1
            [NextGEN Manage tags] => 1
            [NextGEN Edit album] => 1
            [NextGEN Gallery overview] => 1
            [NextGEN Use TinyMCE] => 1
            [editor] => 1
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Il “best nine” di un 2018 intenso per le prove su strada!

Un anno record, che merita la selezione di alcune delle migliori e più importanti prove

Sono nove delle tantissime prove, a cui aggiungiamo in chiusura due interessantissime sorprese, in attesa di partire con un 2019 che speriamo possa essere straordinario!
Il “best nine” di un 2018 intenso per le prove su strada!Il “best nine” di un 2018 intenso per le prove su strada!

Il 2018 è stato per noi di Motorionline un anno record, mai come prima avevamo realizzato tante prove su strada, inclusi test in anteprima e un buon numero di comparative e prove doppie. Fare una scelta, riassumendo le più importanti è stato quindi difficile. In pochi secondi e senza bisogno di andare a “spulciare” l’elenco completo delle prove su strada (che trovate a questo link), ce ne sono venute in mente già più di quelle che abbiamo poi selezionato, ma ce ne erano molte altre che per un verso o per un altro meriterebbero di essere ricordate. Tante anteprime assolute, con alcuni mezzi che abbiamo provato per primi in Italia, ma anche novità importanti e fuori dagli schermi. Proviamo a fare un po’ di ordine, partendo da quella che è la regina mediatica, anche se le supersportive non si vendono più come un tempo, ma di lei si discute sempre.

1.Ducati Panigale V4S

Parliamo ovviamente di lei, della moto che segna il passaggio storico da V2 a V4, con l’adozione di soluzioni della MotoGP ed una tecnologia mai vista prima. Ad Eicma si è poi vista la versione “R”, che fa da base alla SBK 2019 che promette (finalmente) di dar fastidio alla Kawasaki plurivittoriosa negli scorsi anni. Per i “comuni mortali”, al di là dell’aspetto economico, la V4R resta però più da ammirare che da sfruttare in pista o fuori. La Panigale V4S da noi provata ha infatti soluzioni tecniche come le sospensioni elettroniche o il motore di cubatura maggiore che offre una erogazione più corposa ai bassi, che ne consentono una fruibilità anche su strada, come abbiamo potuto raccontarvi durante la nostra dettagliata prova, in pista e sul Passo San Marco.

2.BMW R 1250 GS

Impossibile non inserire in questo best of la regina del mercato, che si rinnova in qualche dettaglio, ma soprattutto che guadagna un cuore tutto nuovo, il 1250 ShiftCam, a fasatura variabile, che offre prestazioni migliori (136 cv, + 11), ma soprattutto una erogazione da 10 a lode lungo tutta la sua curva. Oltre all’articolo dettagliato, potete vedere anche il video, ma abbiamo avuto modo di testare successivamente la versione Adventure.

3.BMW F850GS

Restando sulla casa dell’Elica, il 2018 ha visto un’altra novità importante, forse l’unica moto tutta nuova dal primo all’ultimo bullone: la nuova gamma F750 ed F850 GS. Un motore che guadagna carattere e che non ha praticamente nulla in comune con il vecchio 800, ma anche una ciclistica che fa un passo avanti importante. L’abbiamo provata anche in una prova doppia con la sua rivale diretta, la Triumph Tiger 800.

4.Triupmh Tiger 800 XC e XR

Ad inizio 2018 eravamo infatti volati in Marocco per toccare con mano le tantissime novità della inglese di media cilindrata, che senza rivoluzionarsi, si aggiorna in modo importante, mettendo più differenza tra le sue due varianti, XC per l’offroad ed XR per una guida più stradale.

5.Ducati Multistrada 1260 Pikes Peak

In una squadra che si allarga, il debuttante (per Motorionline, non certo per la sua lunga carriera di tester) Aldo Ballerini ha avuto modo di provare in anteprima assoluta la nuova Multistrada 1260 Pikes Peak. Un cuore nuovo e tanti aggiornamenti per l’allestimento più sportivo del fortunato modello della casa di Borgo Panigale.

6.Honda Africa Twin CRF1000L Adventure Sports

Il 2018 è stato poi il 30° anniversario della mitica Africa Twin, che con l’occasione ha guadagnato importanti novità e una versione Adventure Sports con serbatoio maggiorato e configurazione più votata all’off. Il nostro Gianluca Cuttitta ve l’ha raccontata anche in una prova video.

7.Comparativa scooter: Yamaha X-MAX400, Suzuki Burgman 400 e MaxSym 400

Non solo moto ovviamente, visto che a dominare le classifiche sono sempre gli scooter. Allora noi abbiamo deciso di mettere a confronto tre dei 400 più interessanti, media cilindrata votati al comfort ed all’utilizzo a 360°, non solo cittadino. Le nostre conclusioni sono tutt’altro che scontate, tant’è che abbiamo fatto una analisi successiva, qualche settimana dopo la prima prova pubblicata.

8.Harley-Davidson FXDR 114

Gli appassionati della più nota casa americana (e non solo) hanno di che essere felici negli ultimi anni. Dopo la nuova gamma Softail il 2018 ha visto debuttare infatti un inedito modello, la aggressiva FXDR, che abbiamo potuto provare per primi al suo arrivo in Italia. Si tratta di uno dei ben 100 nuovi modelli visti negli ultimi e fino al 2027. Uno stile di chiara ispirazione alle gare drag, con una enorme gomma posteriore da 240, ma anche una sorprendente propensione a farsi guidar in modo sportivo. Un record anche per Harley, perchè sono ben 4 i modelli che abbiamo testato nel 2018! Le potete trovare, insieme a tante news, a questo link.

9.Yamaha Niken

A sorprendere il mondo dei motociclisti nel 2018, forse più di tutti gli altri, ci ha pensato Yamaha, con qualcosa decisamente fuori dagli schemi. La prima moto (non scooter) a 3 ruote, che ci ha stupiti soprattutto alla guida, come abbiamo avuto modo di raccontarci anche in video. Un avantreno con una tenuta mai vista prima, ma anche tanta agilità e divertimento per un concetto che probabilmente avremo modo di rivedere in futuro.

Royal Enfield Himalayan

Una citazione fuorilista la facciamo per la Royal Enfield Himalayan, una moto tuttofare che riporta il motociclismo in un contesto più umano, per costi e prestazioni, senza perdere nulla, anzi, in termini di voglia di avventura e di quello spirito di cui i motociclisti dovrebbero nutrirsi.

Sempre fuori dal best nine, perchè si tratta di due moto non omologate per l’uso su strada, troviamo due supersportive pronto pista, che faranno felici i lettori più “smanettoni” e, perchè no, anche qualche sognatore.

Suzuki RYUYO

Il progetto RYUYO è sviluppato direttamente da Suzuki Italia e 212 cavalli per 168 Kg a secco sono solo due indizi per capire quanto sia performante. Deriva dalla più conosciutissima GSX-R1000R, sviluppata per un pubblico molto esigente e con componentistica pregiata (circa 20 mila euro di modifiche). Per i pochi fortunati, il suo prezzo è di 29.990 euro

Aprilia RSV4 RF Factory Works

Nel 2018 Aprilia RSV4 RF Factory Works ha messo le ali, grazie all’innovativo kit aerodinamico winglets proprio come la MotoGP, ma questa specialissima RSV4 RF è allestita per gli appassionati che esigono prestazioni e tecnologia allo stato puro, pensata per i centauri dal palato fino. Ad Eicma scopriremo poi che questa versione ha fatto da base per il modello 2019, che sale a quota 1100 cc e che speriamo di avere presto l’occasione di testare. Ma questo è un altro capitolo, una pagina di un 2019 che, speriamo, sarà ancora meglio dell’ottimo 2018 che vi abbiamo appena finito di raccontare!

Il “best nine” di un 2018 intenso per le prove su strada!
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Prove su Strada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati