Etergo AppScooter: 10 milioni di euro per dare il via alla produzione per l’Europa

I primi mezzi saranno consegnati nei Paesi Bassi e in Germania nella seconda metà del 2019

Etergo AppScooter avrà un'autonomia di 240 chilometri e un'accelerazione da 0 a 45 km/h che avviene in 3,9 secondi. Tanta la tecnologia a bordo, ma senza distrazioni grazie al nuovo e intelligente cruscotto
Etergo AppScooter: 10 milioni di euro per dare il via alla produzione per l’EuropaEtergo AppScooter: 10 milioni di euro per dare il via alla produzione per l’Europa

Etergo AppScooter – Svolta chiave per il futuro di Etergo AppScooter. L’azienda, infatti, ha annunciato di avere raccolto tramite un investitore automobilistico tedesco, la cifra di 10 milioni di euro necessaria per avviare la produzione del primo modello, totalmente elettrico, di Etergo che sarà consegnato nei Paesi Bassi e in Germania nella seconda metà del 2019.

Etergo AppScooter: il progetto

Etergo è un’azienda ondata nel 2015 da Bart Jacobsz Rosier e Marijn Flipse con l’obiettivo di dare un nuovo impulso globale verso una mobilità sostenibile creando un’alternativa ai normali veicoli a benzina e diesel. Etergo non è nuova a questo genere di progetti. Già l’anno scorso ha ottenuto 5 milioni di euro attraverso il crowdfunding per lo sviluppo dell’AppScooter, che vi abbiamo presentato durante l’ultima edizione di EICMA (LEGGI QUI). Il due ruote che punta a standard di sicurezza mai pensati prima grazie a un avanzatissimo cruscotto digitale che permette, tramite sistema di Bluetooth, di interagire senza alcun pericolo col proprio smartphone per rispondere alle chiamate, ascoltare musica in streaming e controllare la navigazione senza muovere le mani dal manubrio. Il veicolo ha un’autonomia che arriva a 240 chilometri e un’accelerazione da 0 a 45 km/h che avviene in 3,9 secondi. Lo scooter, inoltre, è dotato di touchscreen da 7 pollici e connessione internet. “Con questo investimento abbiamo ottenuto molto più di solo capitale. La conoscenza e l’esperienza dei nostri investitori nel settore automobilistico ci aiutano a implementare una migliore rete di assistenza in Europa – ha dichiarato Bart Jacobsz Rosier, CEO e co fondatore -. Useremo questo nuovo capitale e la nostra conoscenza per produrre un’alternativa sicura e rispettosa dell’ambiente per gli scooter a benzina che inquinano l’aria su larga scala. l’AppScooter verrà introdotta prima nei Paesi Bassi e in Germania, e subito dopo in altri paesi“.

Etergo AppScooter: 10 milioni di euro per dare il via alla produzione per l’Europa
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mobilità elettrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati