WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 28
            [user_login] => Fabio Manara
            [user_pass] => $P$BYGn1Tea.GV9ShrYG.DihMTUGUWcoz1
            [user_nicename] => fabio-manara
            [user_email] => fmanara83@gmail.com
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2017-09-04 13:25:45
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => Fabio Manara
        )

    [ID] => 28
    [caps] => Array
        (
            [editor] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => editor
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [moderate_comments] => 1
            [manage_categories] => 1
            [manage_links] => 1
            [upload_files] => 1
            [unfiltered_html] => 1
            [edit_posts] => 1
            [edit_others_posts] => 1
            [edit_published_posts] => 1
            [publish_posts] => 1
            [edit_pages] => 1
            [read] => 1
            [level_7] => 1
            [level_6] => 1
            [level_5] => 1
            [level_4] => 1
            [level_3] => 1
            [level_2] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [edit_others_pages] => 1
            [edit_published_pages] => 1
            [publish_pages] => 1
            [delete_pages] => 1
            [delete_others_pages] => 1
            [delete_published_pages] => 1
            [delete_posts] => 1
            [delete_others_posts] => 1
            [delete_published_posts] => 1
            [delete_private_posts] => 1
            [edit_private_posts] => 1
            [read_private_posts] => 1
            [delete_private_pages] => 1
            [edit_private_pages] => 1
            [read_private_pages] => 1
            [NextGEN Upload images] => 1
            [NextGEN Manage gallery] => 1
            [NextGEN Manage others gallery] => 1
            [NextGEN Manage tags] => 1
            [NextGEN Edit album] => 1
            [NextGEN Gallery overview] => 1
            [NextGEN Use TinyMCE] => 1
            [editor] => 1
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Capit scalda l’inverno degli amanti delle moto [INTERVISTA]

L'azienda italiana ha portato a EICMA 2018 la nuova linea di termocoperta, guanti e calze coibentate

Alle calze è stata applicata una batteria con le stesse caratteristiche di quelle presenti nel gilet e nei guanti. La temperatura ore è regolabile su tre livelli per tutti prodotti. Praticamente invariati i prezzi
Capit scalda l’inverno degli amanti delle moto [INTERVISTA]Capit scalda l’inverno degli amanti delle moto [INTERVISTA]

Capit è l’azienda italiana famosa nel mondo per il… calore. Dalla sua fondazione, infatti, si è specializzata nella creazione di termocoperte che siamo abituati a vedere nelle competizioni, ma ora l’azienda ha allargato i propri orizzonti, creando anche una serie di accessori per il motociclista di tutti i giorni. Ne abbiamo parlato col fondatore, Stefano Cappelletti: “Oggi vantiamo circa 80 distributori in tutto il Mondo e possiamo dire di essere l’unico brand made in Italy legato alle termocoperte. Abbiamo iniziato realizzando prodotti per i team, poi per hobby rider, ma ora le necessità degli utenti ci hanno portato a inventare dei prodotti appetibili anche a livelli di prezzo, come la termocoperta Division Pro, che dopo 10 minuti dall’accensione avvisa che si è raggiunta la temperatura ideale. Il prezzo proposto è di 500 euro per la coppia, impensabile fino a qualche anno fa“.

Oltre al vostro famoso gilet della serie WarmMe avete migliorato anche il guanto.

“Di temperature ce ne intendiamo e per noi questo è un gioco. Volevamo sviluppare con la nostra tecnologia un prodotto per tutti i giorni. Siamo sul mercato da due anni e ora ci siamo perfezionati, coprendo le protezioni con il tessuto, inserendo il touch screen su indice e pollice, abbiamo rivisto la manifattura del tergicristallo, presente sia sul guanto destro che sinistro, migliorato la rifinitura dei loghi, migliorando il tessuto idrorepellente e in generale creando un guanto ancora più coibentante. La batteria è la stessa del gilet, il calore si può regolare su tre livelli di temperatura, ed è disponibile con o senza protezioni. Il prezzo si aggira intorno ai 200 euro”.

E poi ci sono le calze.

“La novità di quest’anno è che ora la temperatura si può gestire, anche in questo caso, su tre livelli grazie a una pila nuova con un carbon look molto accattivante. Il cavo è più lungo per permettere di posizionare la pila fuori dallo scarpone. In generale la calza è più robusta e ha performance migliori. Tutto questo restando in una fascia di prezzo intorno ai 100 euro”.

Capit scalda l’inverno degli amanti delle moto [INTERVISTA]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in EICMA 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati