Kymco SuperNEX: la prima moto elettrica a marce conquista EICMA 2018

Allen Ko, presidente di Kymco: "Con questa moto prima una nuova era nel modo delle due ruote"

SuperNEX può passare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi e il sistema Kymco FEP controlla accelerazione, frenata e stabilità per una guida aggressiva sì ma in totale sicurezza

Kymco – Scooter? Altroché! Kymco invade le serate milanesi nella settimana di EICMA presentando KYMCO SuperNEX, una fusione di “supersport” ed “elettrico” che offre tutto ciò che i moderni motociclisti sportivi possono sognare. Come ha detto Allen Ko, presidente di Kymco, SuperNEX è la prima moto elettrica con ambio manuale.

KYMCO SuperNEX:

Innanzitutto, SuperNEX è stato progettato attorno alla filosofia secondo cui il cambiamento è l’arte della guida in moto. Quindi, la supersportiva elettrica ha un cambio a 6 marce che consente ai motociclisti di godersi ogni minuto della loro esperienza di guida. La frizione antisaltellamento contribuisce a rendere più fluida la normale scalata. Gli ingranaggi rendono la moto estremamente affascinante rendono ancora più stretta la connessione uomo-macchina di cui tutti i ciclisti di non possono privarsi. Una lacuna delle motociclette elettriche di oggi è che la potenza arriva appena aperto girata la manopola dell’accelerare, salvo poi arrestarsi raggiunto il picco. SuperNEX va oltre questo limite. Il cambio a sei marce consente ai motociclisti di utilizzare la fascia di potenza ottimale del motore per estrarre tutto il potenziale del veicolo.

KymcoSuperNex_EICMA2018_004

Il sistema studiato d Kymco aiuta a migliorare non solo l’efficienza e la reattività, ma anche l’accelerazione e la velocità massima. Di conseguenza, SuperNEX può passare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, da 0 a 200 km/h in 7,5 secondi e da 0 a 250 km/h in 10,9 secondi. Per gestore tanta potenza Kymco ha creato Kymco FEP, acronimo di Full Engagement Performance – un avanzato sistema di gestione delle prestazioni che consente al pilota di sfruttare appieno il potenziale del veicolo. Anche durante l’accelerazione più violenta, FEP garantisce che non vi siano impennate o slittamenti delle ruote. Durante le frenate il sistema impedisce il sollevamento della ruota posteriore. Durante la guida su superfici irregolari o bagnate, la FEP offre la massima trazione. Ma non è tutto. A Taiwan hanno superato il proverbiale problema della silenziosità dei motori elettrici inserendo un il primo Active Acoustic Motor al mondo, un generatore acustico multi-frequenza che ricostruisce i suoni dinamici di un normale motore termico motore con grande fedeltà.

KymcoSuperNex_EICMA2018_002

Con SuperNEX, Kymcosegna l’inizio della prossima era delle supersportive – ha dichiarato Allen Ko -, una nuova era di opportunità illimitate per conquistare il cuore dei piloti più esigenti di tutto il mondo“. La sfida è lanciata e la casa taiwanese sembra fare sul serio.

Leggi altri articoli in EICMA 2018

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati