Ducati Panigale V4 R: al World Premiere arriva la ‘piccola’ [Foto]

Più piccola ma più potente, nata per riscrivere la storia della SuperBike

Ducati Panigale V4 R: al World Premiere arriva la ‘piccola’ [Foto]Ducati Panigale V4 R: al World Premiere arriva la ‘piccola’ [Foto]

Finalmente ci siamo, la Ducati lancia la nuova Panigale V4 R, una moto da corsa omologata per l’uso stradale.

Il percorso per arrivare a questo punto è stato lunghissimo. Lo scorso anno, in occasione del Gran Premio di Misano della MotoGP venne presentato per la prima volta alla stampa il primo motore V4 made in Borgo Panigale. Pochi mesi dopo, in occasione di EICMA 2017 venne lanciata ufficialmente la Ducati Panigale V4, equipaggiata con un motore da 1103 cc. Adesso arriva la versione piccola, quella che manda ufficialmente in pensione la Panigale del mondiale SBK.

“Che cosa è una Ducati Super Bike? E’ una combinazione di design e tecnologia, amore per le prestazioni.” Racconta Caludio Domenicali, Amministratore delegato di Ducati nel corso della presentazione. Poi aggiunge: “Siamo orgogliosi di questa moto. E’ molto diversa esteticamente. E’ più larga, per coprire il pilota, e presenta le alette in carbonio. C’è tanto lavoro anche sul motore. Da qui arriverà la versione per la SBK”.

Le caratteristiche tecniche sono da capogiro. Il motore, rispetto a quello della Desmosedici Stradale (la versione da strada della MotoGP), ha un carattere più estremo. L’aspirazione del motore è appositamente studiata per prendere giri più velocemente e garantire un maggiore allungo, questo si traduce in 221 CV (162 kW) erogati a 15.250 giri/minuto e 112 nm di coppia a 10.000 giri/min. Nel caso in cui la cavalleria non dovesse bastare, basta montare lo scarico full-racing sviluppato da Akrapovič per arrivare a ‘quota 234 CV.

Tanta potenza che viene gestita anche grazie al pacchetto elettronico come nella versione 1100. In più è possibile trovare altri strumenti dedicati a chi va in pista, come: il pit limiter e il Lap Time EVO.

La ricerca della performance si sposta anche sull’aerodinamica della moto. La Panigale V4 R vanta in cupolino e le carene laterali leggermente maggiorate, per ‘proteggere’ dall’aria e estrattori laterali più grandi, ma la vera ‘chicca’ sono le alette aerodinamiche che arrivano direttamente dalla Desmosedici GP16 della MotoGP. E’ stato stimato che il carico generato tra alette e carena si aggira intorno ai 30 kg a 270 km/h, utili a non far ‘galleggiare’ l’anteriore in accelerazione.

Il reparto sospensivo. La Panigale V4 R è equipaggiata con la nuova forcella pressurizzata Öhlins NPX 25/30 da 43 mm, e al posteriore l’ammortizzatore Öhlins TTX36 entrambi a regolazione meccanica. La dotazione ciclistica è completata dai cerchi forgiati in alluminio Marchesini nella colorazione “total black”.

Ducati Panigale V4 R: al World Premiere arriva la ‘piccola’ [Foto]
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in EICMA 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Ducati: a Roma arriva il secondo flagship-store

Una struttura che ospita sia l'officina che lo showroom, ma che diventa anche punto di aggregazione per gli appassionati del marchio
La casa di Borgo Panigale ha inaugurato un secondo flagship-store a Roma. Si tratta di un luogo di ritrovo per
Marchi moto

Ducati Diavel 1260 alla Milano Design Week

La moto della casa di Borgo Panigale è la protagonista dell'evento "Beautiful Boldness/Visionary Design"
Dopo aver recentemente vinto il premio “Red Dot Award: Best of the Best” nella categoria “Product Design”, il nuovo Diavel