Ducati Hypermotard 950 e 950 SP: ritorno alle origini [Foto]

Più snella e più potente, ma con un occhio rivolto alla sicurezza grazie all'elettronica

Ducati Hypermotard 950 e 950 SP: ritorno alle origini [Foto]Ducati Hypermotard 950 e 950 SP: ritorno alle origini [Foto]

Ducati, in occasione del World Premiere 2018, ha presentato la terza generazione di Hypermotard: la 950, un ritorno al passato e alla tradizione dei supermotard da corsa.

Forse la cosa che risalta di più e che rende la Hypermotard 950 ancora più riconoscibile sono i due scarichi sottosella, intorno ai quali si ‘sviluppa’ il design della moto. Rispetto alla versione precedente, il modello 2019 non vanta solo aggiornamenti estetici e elettronici, ma è stato realizzato un lavoro di ‘fino’ per alleggerire la moto. La dieta è riuscita, il peso è stato ridotto di circa 4 kg a favore di una migliore maneggevolezza.

La Hypermotard 950 è spinta dal rinnovato bicilindrico Testastretta 11° da 937 cm³ con una potenza di 114 CV a 9.000 giri/minuto e una coppia di circa 96 Nm, di cui più dell’80% disponibili già a 3.000 giri.

Il pacchetto elettronico comprende: comprende l’ABS Cornering Bosch con funzione Slide by Brake (nel settaggio 1), il Ducati Traction Control Evo (DTC EVO), il Ducati Wheelie Control (DWC) EVO e il Ducati Quick Shift (DQS) Up and Down EVO (di serie sulla versione 950 SP e disponibile come accessorio sulla 950).

La versione SP si differenzia dalla versione standard principalmente per un look ancora più aggressivo e per il reparto sospensivo costituito da Öhlins a corsa maggiorata (+15 mm all’anteriore e +25 mm al posteriore), che garantiscono un maggiore angolo di piega (+3°).

La Hyperomotard 950 e la SP sono disponibili nella colorazione Ducati Red con telaio rosso e cerchi neri.

L’amministratore Delegato di Ducati, Claudio Domenicali, nel corso della presentazione ha detto: “E’ progetto che nasce nel 2007 e ci sta a cuore, perchè porta divertimento e design in un unico prodotto. E’ stata fatta un’attività di ricerca lunghissima e crediamo che questa moto abbia i geni veri della Hypermotard. E’ una moto che si è alleggerita di 3 chili, si è snellita. Abbiamo curato la componentistica, con una forcella in alluminio nella versione standard. Una moto che si è evoluta non solo nella ciclistica ma anche nel motore. Un prodotto che è diventato ancora più equilibrato. Abbiamo anche la versione SP, è più alta di 20 mm, pesa 2 kg in meno. Un prodotto che è nella continuità nella filosofia Ducati, ma ringiovanito che farà contenti tutti gli appassionati”.

Ducati Hypermotard 950 e 950 SP: ritorno alle origini [Foto]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in EICMA 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Ducati: a Roma arriva il secondo flagship-store

Una struttura che ospita sia l'officina che lo showroom, ma che diventa anche punto di aggregazione per gli appassionati del marchio
La casa di Borgo Panigale ha inaugurato un secondo flagship-store a Roma. Si tratta di un luogo di ritrovo per
Marchi moto

Ducati Diavel 1260 alla Milano Design Week

La moto della casa di Borgo Panigale è la protagonista dell'evento "Beautiful Boldness/Visionary Design"
Dopo aver recentemente vinto il premio “Red Dot Award: Best of the Best” nella categoria “Product Design”, il nuovo Diavel